Slide-mainVenezia

Elisabetta Gardini per il progetto “Vela per tutti”, sabato, a Venezia

3 minuti di lettura

Sabato 15 settembre, nella base nautica nella località Bassanello, a Malamocco – Lido di Venezia, si terrà l’inaugurazione di un pontile galleggiante per permettere alle persone disabili di poter praticare la vela.
 
Un progetto “Vela per tutti” fortemente voluto da Giovanni Galifi, grazie anche alla Fondazione San Camillo e alla sezione veneziana Lega Navale Italiana. Un progetto ampiamente sostenuto e supportato dalla capogruppo di Forza Italia al Parlamento Europeo, Elisabetta Gardini.
 
Nella locandina che segue è possibile scoprire il programma:
 

 
Di seguito, alcune modalità per raggiungere la base nautica L.N.I. di Venezia.
 
Con auto propria
Comodo, ma il più costoso e legato agli orari dei traghetti che, per sicurezza, è meglio prenotare:
– Traghetto (ferry boat,) parte dall’ Isola del Tronchetto: al termine del Ponte della Libertà prendere , al semaforo, subito a destra  ed alla fine della rampa continuare sempre a destra per il “Tronchetto” (la cartellonistica/indicazioni sono presenti e chiare).
– Per essere in tempo per inizio cerimonia, gli orari da Tronchetto sono:
08.20 arrivo Lido S. Nicolò 08.55
09.10 arrivo 09.45
10.00 arrivo 10.35 (poco consigliata perché si arriva giusto con tempi strettissimi. La cerimonia inizierà alle 11.00 puntuali)
Dal terminal arrivo S. Nicolò per raggiungere Malamocco ci vogliono circa 15 minuti. Tenere conto che di Domenica al Lido c’è movimento e la strada è una sola.
Fuori della darsena LNI c’è un grande parcheggio disponibile sia a destra che a sinistra della strada.
 
In vaporetto
OPZIONE 1
Indubbiamente il percorso migliore non è quello di raggiungere P.le Roma con l’auto, per gli elevati costi dei parcheggi, ma raggiungere il terminal di Fusina da dove partono i motoscafi pubblici direttamente per Malamocco (fermata Ospedale San Camillo).
Il prezzo del biglietto A/R include anche il parcheggio auto.
Suggeriamo corsa in partenza alle 09.30 con arrivo ore 10.10 all’ospedale San Camillo.
Da lì si prosegue con autobus, fermata davanti all’ospedale con bus disponibile ogni 10 minuti, sino a Malamocco.
Chiedere all’autista di scendere località Bassanello: 1^ fermnata dopo il centro abitato di Malamocco dove c’è la chiesa (ben visibile campanile)
Corse rientro in  partenza da ospedale San Camillo:  14.10 – 16.10 – 18.40
Purtroppo si è vincolati a questo orario di rientro.
 
OPZIONE 2
Lasciare l’auto a Mestre in zona stazione ferroviaria (di domenica si trovano parcheggi in tutte le stradine attigue. Sono disponibili anche parcheggi che costa dai 10 ai 15 €) e prendere il treno sino a Venezia S.Lucia (treni ogni 5/7 minuti)
Raggiunta la stazione di S. Lucia, fuori nel piazzale a destra c’è la fermata del vaporetto 5.1 per P.le Roma-Lido.
Orari: ogni ora ai muniti 3 – 23 – 43. Percorrenza sino al Lido S.M.E: 43 minuti
All’arrivo al Lido, 30 m a destra, sullo stesso lato degli imbarcaderi, c’è un autobus in diretta prosecuzione.
Linea A: Lido – Alberoni – Faro Rocchetta. Partenza ogni ora ai minuti 8-18-28-38-48.
Chiedere ad autista di scendere Località Bassanello-Malamocco (la fermata prima di Malamocco).
La discesa è proprio di fronte all’ingresso della base nautica.
Costo biglietto unico a tempo, percorso valido 75 minuti, da Ferrovia a Malamocco, € 7,50.
 
OPZIONE 3
Arrivare a Venezia con auto e parcheggiare a P.le Roma o Isola del Tronchetto.
Costi esorbitanti:
21€ Isola del Tronchetto
25€ (park Comunale)
40€ (Garage S. Marco).
La prosecuzione per Lido-Malamocco con motoscafo linea 6 da P.le Roma (diretto Lido) ai minuti 19-39-59 di ogni ora oppure con motoscafo linea 5.1 ai minuti 7-27-47 di ogni ora e poi autobus al Lido.
 
OPZIONE 4
Per chi arriva dall’ autostrada:
– da Milano prendere direzione Venezia;
– da Trieste proseguire in tangenziale in direzione Milano fino a prendere l’uscita Porto-Venezia (4^ uscita: Terraglio-Castellana-Miranese e infine Porto di Venezia);
– proseguire per Venezia (limite di 70 km/h) e dopo aver passato Fincantieri e centro VEGA (polifunzionale uffici) sulla destra, proseguire per circa 350m, dopo la telecamera controllo velocità, e subito a sinistra, 50m. prima di passare sotto la passerella (ben visibile) di attraversamento strada alta velocità, c’è il Green Park (costo 5 € al giorno) e se non ve ne accorgete, poco più avanti c’è una strada che porta ad altri parcheggi, tutti allo stesso prezzo.
– di fronte al “Green Park” c’è la fermata autobus per Piazzale Roma e c’è la macchinetta per acquistare i biglietti dell’autobus € 1,50
– in meno di 10 minuti siete a Piazzale Roma.
 
OPZIONE 5
Impostare sul navigatore Viale San Marco Mestre (qualsiasi numero civico), e proseguite fino a trovare il parcheggio gratuito lungo la strada e in prossimità della fermata del tram.
Acquistate i biglietti  per andata e per ritorno, sino a Malamocco (biglietto tram € 1,50 + biglietto navigazione 75 minuti € 7,50) e vi fate un giro sino a Piazzale Roma (meno di 15 minuti) seduti comodamente su un simpatico mezzo di trasporto (il Tram), panoramico e comodo.
Il tram ferma in centro Piazzale Roma da dove in 3 minuti siete all’imbarcadero del motoscafo.
A Piazzale Roma si proseguirà poi con il battello (motoscafo) come da precedenti opzioni.

Articoli correlati
#instacultBlogMusicaSlide-main

Via Verdi

1 minuti di lettura
Via Verdi, che poi non si parla di toponomastica spiccia ma di Band, che con un contratto discografico alla fine del 1985…
AmbienteAttualitàMargheraSlide-main

Parco dell'Idrogeno a Porto Marghera

1 minuti di lettura
Il Consiglio comunale di Venezia ha approvato la delibera per la creazione del Parco dell’idrogeno e delle energie innovative a Porto Marghera…
Slide-mainSociale

Carlo Acutis primo santo «millennial» il futuro patrono di internet

1 minuti di lettura
Carlo Accutis sarà il primo santo dei millennials e della Rete Giovedì 23 maggio 2024 la Congregazione dei Santi ha annunciato i…