Marca TrevigianaSlide-main

Eletto il nuovo presidente del Consorzio Prosecco Doc

1 minuti di lettura

Il direttore della Coop agricola sociale Ponte di Piave, Giancarlo Guidolin, prende il posto a Stefano Zanette, presidente del Consorzio da ben 12 anni

TREVISO – Si chiama Giancarlo Guidolin il nuovo presidente del Consorzio del Prosecco Doc. Ieri l’elezione, in seguito alla votazione del consiglio di amministrazione. La sua figura sostituisce quella di Stefano Zanette che, dopo 12 anni di presidenza e numerosi risultato raggiunti, ritorna ad essere consigliere. 

Guidolin, che proviene dal mondo delle cooperative, è un nome che è riuscito a mettere d’accordo tutti, affermandosi sulla concorrenza rappresentata da Giangiacomo Gallarati Scotti Bonaldi, vicepresidente uscente del Consorzio e presidente di Federdoc, Franco Passador (cantine Vivo, vinificatori) e lo stesso Zanette, di cui fino in ultima non si escludeva la rielezione.

Guidolin è alla guida della Coop agricola sociale Ponte di Piave, una cantina storica che conta un migliaio di soci, 2.500 ettari vitati, vari stabilimenti a Ponte di Piave, Villorba, Eraclea e Caposile, un impianto che imbottiglia 14 milioni di bottiglie all’anno, oltre a cinque enoteche per la vendita al dettaglio.

Come si legge nell’articolo di Repubblica, l’obiettivo a breve termine è quello di puntare ad una gestione più collegiale del Consorzio, con sottosezioni a cui ciascun gruppo possa dedicarsi specificatamente.

“C’è poco da dire, qui c’è solo da lavorare! – ha commentato Guidolin, ringraziando tutti per questo nuovo incarico conferitogli. – Un impegno che non potrà che dare prosecuzione a quanto è stato fatto in questi anni e che non ha precedenti nella storia dell’enologia mondiale. Conto di poter lavorare nel prossimo triennio al fine di consolidare i risultati fin qui raggiunti. La nostra massima attenzione andrà a favore del potenziamento del percepito della Denominazione e al rafforzamento del binomio prodotto-territorio”.

“Le nostre priorità – conclude poi – in linea con le attese dell’intera filiera, dai viticoltori agli imbottigliatori che hanno reso possibile il successo di questa denominazione, restano: la qualità delle produzioni, la sostenibilità delle stesse, l’attenzione verso i consumatori e le comunità locali di cui facciamo parte a pieno titolo”.

La neo presidenza di Guidolin non è l’unica novità degli ultimi giorni. Da poco è stato nominato anche il nuovo presidente per il Consorzio Conegliano Valdobbiadene Prosecco Docg, Franco Adami, titolare dell’omonima cantina; mentre Michele Noal, anch’e lui’egli votato nei giorni scorsi, è il nuovo presidente del Consorzio Asolo Prosecco.

Articoli correlati
Città Metropolitana di VeneziaSlide-mainSportVenezia

Carl Wheatle alla Reyer

2 minuti di lettura
Carl Anton Delroy Wheatle è ufficialmente un nuovo giocatore dell’Umana Reyer Venezia VENEZIA – L’Umana Reyer Venezia ha comunicato la firma pluriennale…
JesoloSlide-mainSpettacolo

Warner Bros. Discovery a Jesolo

3 minuti di lettura
La Warner Bros. Discovery dà il via alla seconda edizione del tour estivo itinerante per celebrare le storie e i personaggi più…
AttualitàEconomia&LavoroSlide-main

Nuovi talenti giornalistici cercasi

1 minuti di lettura
Grande opportunità, per giovani under 30, con il TG di Poste Italiane Roma – Scoprire e lanciare giovani talenti del giornalismo capaci…