Home / Quartieri  / Campocroce  / Edoardo Siravo e Gabriella Casali al Tema Cultura Festival

Edoardo Siravo e Gabriella Casali al Tema Cultura Festival

Il 26 luglio prima nazionale alla Filanda Motta con Non ci resta che ridere… Alle 19.30 in programma Storie sbagliate con la musica di Fabrizio De André     L’appuntamento con il grande teatro è per il 26 luglio alle 21.00,

Il 26 luglio prima nazionale alla Filanda Motta con Non ci resta che ridere…

Alle 19.30 in programma Storie sbagliate con la musica di Fabrizio De André

 

 

L’appuntamento con il grande teatro è per il 26 luglio alle 21.00, al Tema Cultura Festival, quando Edoardo Siravo e Gabriella Casali saliranno sul palcoscenico con un Viaggio nella letteratura e nella poesia comica di tutti i tempi.

 

Il recital cerca di cogliere con leggerezza e voglia di divertire, la radice autentica del comico nella frattura, nella discontinuità, nella contraddizione, nell’anomalia che solleva le quinte della realtà ordinaria, facendoci intravedere le possibilità che vi sono nascoste.

 

“Nella risata – dichiara Siravo – noi siamo come i personaggi dei cartoni animati che scoprono, tutto d’un tratto, di camminare sospesi nell’aria (e poi precipitano). Di qui il senso di sollievo e di liberazione racchiuso nel riso, che ci fa prendere le distanze dal mondo così com’è, rovesciandone la forza di gravità. Ci affideremo perciò alla sapienza di grandi Poeti e Letterati antichi e moderni, che con la loro Arte si sono occupati di… farci ridere!”.

 

Siravo e la Casali saranno accompagnati dalla musica dal vivo di M° Piero Trofa.

 

Siravo è conosciuto dal grande dal pubblico per aver interpretato il commissario Vincenzo Leoni nella soap opera di Canale 5, Vivere. In teatro è stato diretto tra gli altri da Luca Ronconi, Luigi Squarzina, Giuseppe Patroni Griffi, Mario Missiroli. Attivo anche nel doppiaggio ha doppiato attori come Gerard Depardieu, Kevin Pollak, Jeremy Irons, Christopher Reeve e molti altri.

 

Alle 19.30 appuntamento con Storie sbagliate: Francesco Zanetti (voce, chitarra acustica, bouzouki), Lino Brotto (chitarre acustica, classica, elettrica), Davide Pezzin (basso, chitarra acustica) e Marco Carlesso (batteria, percussioni) proporranno al pubblico una selezione dei testi più amati di Fabrizio De André. Un evento di spessore, con artisti di primo piano: Pezzin è bassista di Luciano Ligabue e Cristiano De André, Brotto ha suonato e registrato con numerosi musicisti di fama internazionale tra cui Claudio Baglioni, Carlesso suona nell’Orchestra Jazz del Veneto diretta da Maurizio Camardi, nell’Orchestra Sinfonica Veneta e nell’Orchestra Regionale Filarmonia Veneta dirette da Walter Bertolo. Zanetti, formazione da voice actor, ha alle spalle diverse esperienze nel campo del teatro, della radio e del doppiaggio.

Alle 20.30, prima dello spettacolo di Siravo, ci sarà un aperitivo con gli artisti.

 

Il festival proseguirà nei giorni successivi con la rassegna giovani palcoscenici, prevista il 30 luglio, alle 19.30, quando gli studenti della London Accademy (di cui una ex allieva di Tema Cultura) presenteranno uno studio su Antigone.

 

Il 29 e il 30 luglio, alle 21.00, luci accese invece su Alice, prodotto dalla compagnia “La stanza” e realizzato durante uno stage in programma dal 16 al 29 luglio.

 

Tema Cultura Festival è una delle iniziative della rassegna Metropolis, promossa dal Comune di Mogliano Veneto.

 

Per info e prenotazioni:
www.temacultura.it
tel. 346 2201356
[email protected]

Commenta la news

commenti

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni