JesoloSlide-main

Edilizia privata a Jesolo, nuovi permessi convenzionati approdano in Consiglio

2 minuti di lettura

Valutata la praticabilità di alcuni progetti, l’Aula chiamata a concedere il via libera. Lunedì 12 il convegno “Dal Piano Casa a Veneto 2050” con gli Ordini professionali del settore.

Martedì 20 dicembre si terrà l’ultima seduta dell’anno del consiglio comunale. Tra i numerosi e importanti documenti che saranno sottoposto al giudizio dell’Aula, anche alcuni nuovi permessi convenzionati. Si tratta di interventi rilevanti di riqualificazione, sostituzione e rinnovamento del patrimonio edilizio esistente, mediante integrale demolizione e ricostruzione degli edifici. Il consiglio comunale è chiamato ad approvare la convenzione, finalizzata specificare gli obblighi dei proponenti ma soprattutto a valutare la consistenza degli interventi e l’impatto rispetto alla pianificazione.

La realizzazione dei progetti sarà condizionata al soddisfacimento di un concreto interesse pubblico, che il soggetto attuatore si assume ai fini di poter conseguire il rilascio del titolo edilizio, a tal proposito si segnala un nuovo approccio, per mezzo dell’impegno a realizzazione opere di urbanizzazione sottoservizi, illuminazione e asfaltature.

Ereditiamo un Piano regolatore generale che prevede l’edificazione ancora di 2 milioni e mezzo di metri cubi – dichiara il sindaco della Città di Jesolo, Christofer De Zotti -. Non siamo contrari a priori alla nascita di nuovi progetti ma, anzi, sosteniamo convintamente la crescita della città. Riteniamo, però, che questo sviluppo vada guidato e armonizzato con l’esistente e il contesto, per rendere Jesolo più vivibile, più bella e più funzionale evitando storture, tanto più di fronte a tali previsioni“.

Temi come le demolizioni, le ricostruzioni, le deroghe, le distanze e la giurisprudenza saranno proprio al centro del convegno “Dal Piano Casa a Veneto 2050”, in programma lunedì 12 dicembre, organizzato dal Comune di Jesolo in collaborazione con la Fondazione Ingegneri Veneziani, l’Ordine degli Ingegneri della Città Metropolitana di Venezia e l’Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori di Venezia. L’appuntamento rappresenta una nuova grande occasione per mettere a confronto professionisti, tecnici e amministrazione, fornendo risposte concrete e puntuali rispetto ai principali temi di discussione in ambito di edilizia privata.

A conferma della rilevanza delle tematiche trattate, tutti gli Ordini professionali coinvolti riconosceranno dei crediti formativi agli iscritti che parteciperanno. L’incontro fa seguito a quello organizzato lo scorso luglio e intitolato “Ristrutturazione edilizia: demoricostruzione e deroghe in materia di limiti di distanza. Ultimi interventi legislativi e giurisprudenza più recente“, a conferma della volontà dell’amministrazione di dialogare con tutti gli operatori del settore e costruire un proficuo rapporto di collaborazione.

Il convegno si svolgerà lunedì 12 dicembre, a partire dalle 14.30, presso la Sala Consiliare del Comune di Jesolo. Per consentire la partecipazione al maggior numero di persone interessate, l’amministrazione ha inoltre previsto la possibilità di seguire i lavori in streaming previa registrazione attraverso email all’indirizzo [email protected] (indicare nome, cognome, codice fiscale e Ordine di appartenenza).

Per seguire l’evento da remoto: https://www.youtube.com/watch?v=kX21XG5FT2A

I lavori saranno aperti dal saluto del sindaco della Città di Jesolo, Christofer De Zotti, e dell’assessore all’Edilizia privata, Martina Borin. A seguire porteranno il loro saluto anche i rappresentanti dei diversi Ordini professionali. Il dirigente del settore Edilizia privata del Comune di Jesolo, Alessandra Pernechele, introdurrà quindi i temi che saranno affrontati durante il convegno. Sarà poi la volta delle relazioni dell’avvocato Alessandro Veronese e dell’avvocato Silvano Ciscato.

Articoli correlati
Slide-mainTutela del CittadinoVenetoViabilità

Cinque incidenti tra mezzi pesanti in A4: un ferito

1 minuti di lettura
Vigili del Fuoco impegnati dalle 16.00 di oggi, martedì 7 febbraio, per cinque diversi incidenti tra mezzi pesanti in A4 dal km…
AttualitàEsteriSlide-main

Un Veneto tra i dispersi del terremoto in Turchia

2 minuti di lettura
Si chiama Angelo Zen e i familiari non hanno sue notizie da domenica scorsa, 5 febbraio. Continua ad aggravarsi il bilancio delle…
LavoroMarca TrevigianaSlide-main

Carabinieri: tre attività sospese nel settore dell’edilizia in provincia di Treviso

2 minuti di lettura
Il Nucleo Ispettorato Carabinieri del Lavoro di Treviso, in collaborazione con le articolazioni territoriali del Comando Provinciale Carabinieri, ha svolto nei giorni…

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Newletter Il Nuovo Terraglio