CulturaIntravisti per voiSlide-main

È stata la mano di Dio

1 minuti di lettura

Una catarsi, un dolore che arriva e ti obbliga al doloroso vuoto. Perché devi farti grande senza metterti da parte. Al di là della rima sfrontata il film di Paolo Sorrentino plotta su questo intimo e profondo racconto autobiografico. Siamo ben piantati nella Napoli degli anni 80 dove Diego Armando Maradona irrompe nella vita di Fabietto Schisa, tutto sogni, famiglia, vicini e filosofia incipiente. Ed è proprio un abbonamento in curva B al San Paolo regalato dal padre a salvare la vita a Fabietto. Una partita in casa del Napoli al posto di un week end a Roccaraso con i genitori, dove mamma e papà perderanno la vita con il monossido di carbonio. È stata la mano di Dio, appunto. Fabietto che d’ora in poi dovrà diventare Fabio, che si rivolge alla vita ostruendo il dolore, rincorrendo la voglia di cinema per raccontare vita e caos emotivo. Per inseguire i propri sogni. Sorrentino ci regala una magica perla raccontando e raccontandosi tra gioie, pudori e destino. Una vera esplorazione narrativa che riavvolge il suo personalissimo nastro dove tutto è tragicamente pilotato. Una pellicola emozionante che lascia tutto senza filtro. Limando raffinatamente falsi sconti.

È stata la mano di Dio – Regia di Paolo Sorrentino, con Filippo Scotti, Toni Servillo, Teresa Saponangelo

Intravisti per voi di Mauro Lama

Articoli correlati
Slide-mainTempo libero

Come scegliere un buon gioco di roulette online?

4 minuti di lettura
La roulette è un gioco da casinò classico e iconico a cui ogni giocatore desidera giocare. Mentre alcuni giocatori entrano nel gioco…
Slide-mainVenezia

Pronto il Bando a sostegno delle imprese artigiane della città: da martedì 18 gennaio il via alle domande

2 minuti di lettura
Sarà pubblicato domani, martedì 18 gennaio, il bando per l’erogazione di contributi a fondo perduto a sostegno delle imprese operanti nel campo…
Slide-mainVeneto

OK Giunta Veneto a convenzione con Corte d'Appello

2 minuti di lettura
ZAIA, “CON LA GIUSTIZIA MASSIMA COLLABORAZIONE OVUNQUE POSSIBILE” La Giunta regionale del Veneto, su proposta dell’Assessore al lavoro Elena Donazzan, ha approvato…

    RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
    ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!