Home / Food & Lifestyle  / Lifestyle  / È di Mestre il rappresentante italiano al museo dei selfie di Los Angeles

È di Mestre il rappresentante italiano al museo dei selfie di Los Angeles

Grande soddisfazione per Riccardo Scalise, in arte Mr. Selfie. “The Museum of Selfies” di Los Angeles ha dedicato al “paparazzo” veneziano un’intera parete dei sui 700 metri quadrati di esposizione. In tanti anni, con grande pazienza e

Grande soddisfazione per Riccardo Scalise, in arte Mr. Selfie. “The Museum of Selfies” di Los Angeles ha dedicato al “paparazzo” veneziano un’intera parete dei sui 700 metri quadrati di esposizione. In tanti anni, con grande pazienza e perseveranza è riuscito a raccogliere più di 4000 scatti con VIP e persone famose da tutto il mondo, dai politici agli attori hollywoodiani, dai più grandi cantanti alle leggende dello sport.

 

Oltre un milione di selfie vengono caricati sui social media ogni giorno – dichiara il museo sul proprio sito ufficiale – Sia che si pensi che si tratti della cosa più straordinaria di sempre o il punto più basso della cultura umana, i selfie hanno un posto saldamente cementato nella nostra società moderna, ma hanno anche radici che risalgono agli aspetti più antichi e primitivi della nostra specie.

 

I visitatori possono esplorare l’origine del selfie attraverso la lente dell’arte, della storia, della tecnologia e della cultura, con la possibilità, neanche a dirlo, di potersi scattare dei selfie con le installazioni interattive presenti nel museo.

Los Angeles Times, Time Out e molte altre testate autorevoli hanno parlato di questo evento inaugurato il 1° aprile e che terminerà il 31 maggio 2018.

Per avere tutte le informazioni dettagliate sul museo, è possibile visitare il sito ufficiale.

Commenta la news

commenti

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni