Slide-mainVenezia

“Dritti sui Diritti. Bambini e ragazzi crescono”: la consueta manifestazione cittadina sui diritti di bambini e ragazzi giunge alla sua ottava edizione

2 minuti di lettura

 

L’ Assessorato e la Direzione Coesione sociale del Comune di Venezia, propongono a tutti i cittadini della città di acqua e di terra, dal 9 al 17 ottobre e successivamente dal 17 al 26 novembre, di accendere una luce sui diritti dei più piccoli perché – afferma l’assessore alla Coesione sociale, Simone Venturini: “è la comunità adulta ad essere chiamata ad aumentare il proprio impegno quotidiano nel garantire condizioni di crescita e benessere ai bambini e ai ragazzi, ai figli e agli alunni, perché è oramai chiaro a tutti noi che se queste condizioni non vengono costantemente assicurate i diritti della Convenzione di New York, per quanto conosciuti e celebrati, spesso rischiano di non venir pienamente esercitati. E’ proprio per questo che anche quest’anno, nonostante le note difficoltà sanitarie, abbiamo fortemente voluto esserci per stare accanto ai bambini e ai ragazzi, alle famiglie, alle scuole e alle associazioni che ogni giorno operano per la loro crescita”.

L’edizione di quest’anno, più leggera rispetto al passato e soprattutto senza gli eventi “di piazza” in ragione delle norme anti Covid 19, si prefigge di esplorare due dei contesti principali in cui bambini e ragazzi crescono: la scuola e il territorio. Senza scuola e realtà territoriali, infatti, nessun bambino e ragazzo oggi può sviluppare la propria identità personale e sociale. Per questo il programma 2020 prova, come da tradizione, a mettere in pratica nello specifico tre dei diritti più importanti della Convenzione ONU: articoli 28 e 29 diritto alla conoscenza, all’istruzione e ad un’educazione che favorisca lo sviluppo della personalità, ma anche articolo 31 il diritto al gioco e al tempo libero.

Inaugurazione domenica 11 ottobre, alle ore 17 al rinnovato Teatro del Parco in via Gori a Mestre, con uno spettacolo teatrale “Il re dei bambini” per bambini, ragazzi e  famiglie sui temi dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza.
Nei giorni a seguire  numerose attività per  bambini e ragazzi organizzate anche con le scuole, convegni e seminari fino allo spettacolo “Non siamo isole” sabato 17 ottobre alle ore 17 al Teatro Momo in via Dante a Mestre realizzato proprio da bambini e ragazzi, i veri protagonisti di tutta la manifestazione.
Dal 17 al 26 novembre seconda sessione di eventi come da programma.
Eventi quelli di ottobre e novembre organizzati  da 35 soggetti del pubblico, dell’associazionismo e del terzo settore, a dimostrazione che la città intende continuare a garantire, anzi vuole migliorare le condizioni di crescita di bambini e ragazzi anche quando i tempi sono, come ora, perturbati.

Articoli correlati
Città Metropolitana di VeneziaMarca TrevigianaMogliano VenetoSlide-main

Confindustria Veneto Est: il Consiglio generale elegge Mirco Viotto e Loredano Grande Vicepresidenti

1 minuti di lettura
Subentrano a Vincenzo Marinese, eletto Vicepresidente di Confindustria, e a Silvia Bolla, candidata alle elezioni europee MOGLIANO VENETO (TV). Il Consiglio Generale…
CulturaItaliaSlide-main

Premio Rosa Camuna 2024 a suor Anna Monia Alfieri La prestigiosa onorificenza della Regione Lombardia

6 minuti di lettura
La libertà di scelta educativa delle famiglie e l’autorevolezza dei docenti nei confronti dei ragazzi. A sour Monia Alfieri il Premio “Rosa…
Rosso d'InvernoSlide-main

Milano, leggera

5 minuti di lettura
Benvenuti nella sezione dedicata ai racconti del Concorso Letterario Nazionale “ROSSO D’INVERNO”, giunto quest’anno alla X edizione con il tema della “Leggerezza”, ispirato…