Slide-mainTempo libero

Domenica in Colonia tra natura, creatività e solidarietà

1 minuti di lettura

Una domenica in Colonia tra meraviglie della natura e creatività, con un’attenzione speciale ai bambini e alla solidarietà

Domenica 22 maggio, dalle 9 alle 17, Colonia Agricola e Alternativa Ambiente cooperativa sociale di Vascon di Carbonera, invitano a trascorrere una Domenica in Colonia, che sarà straordinariamente aperta per l’occasione.

Gli appuntamenti inizieranno alle 9.30 con la Visita guidata all’apiario da poco avviato tra i campi della tenuta agricola, mentre alle 10 inizierà il Laboratorio Creativo per bambini (6-12 anni) condotto da Laura Bot, al termine del quale giovanissimi e genitori potranno anche conoscere le moltissime attività programmate per i Centri Estivi che inizieranno il 13 giugno. Per questi due appuntamenti è richiesta la prenotazione: 346.5187470.

Libera, invece, sarà la partecipazione alla creazione di accessori floreali proposta da Valentina Marchese che parcheggerà la sua Ape blu con “I fiori che verranno” nel cortile della Colonia.

Colonia Agricola di Vascon di Carbonera

Per tutta la giornata si potranno poi conoscere i progetti e i prodotti di due associazioni ospiti della manifestazione: Africa Mission, che dal 1972 sostiene e promuove lo sviluppo umano nei paesi più poveri del mondo, e Officina delle Api, laboratorio femminile di sartoria etnica e creativa nato nel 2014.

In caso di maltempo gli appuntamenti potrebbero subire qualche variazione, ma la Domenica in Colonia si svolgerà comunque e tutte le consuete attività di Colonia Agricola (Caffetteria, Ristorantino, Bottega, Fattoria degli
Animali) saranno aperte per tutta la giornata.
Informazioni: 0422 350401 (da lunedì a venerdì, ore 8-13/14.30-17); domenica 0422 350415 (caffetteria-ristorantino)

COLONIA AGRICOLA è un’impresa sociale della Cooperativa Alternativa Ambiente, che sviluppa soprattutto percorsi terapeutici, riabilitativi e di integrazione sociale di persone “fragili”, valorizzando le risorse agricole e ambientali del territorio e creando, allo stesso tempo, posti di lavoro e fatturato sociale.  L’impresa sviluppa la sua attività su quasi 5 ettari di terreno dove ogni anno vengono prodotte circa 50 tonnellate di ortaggi, rigorosamente certificarti bio, acquistabili nella Bottega o gustabili nel Ristorantino.  

Articoli correlati
AmbienteEconomiaSlide-mainSostenibilitàVeneto

Unanimità del Consiglio Regionale del Veneto per la legge sulle comunità energetiche

3 minuti di lettura
“Sono particolarmente soddisfatto dell’approvazione da parte del Consiglio regionale di questa nuova legge fortemente voluta dalla Giunta e frutto di ampia collaborazione…
JesoloSlide-main

"Malamovida” a Jesolo. 4 indagati per rissa aggravata

1 minuti di lettura
Le indagini disposte dalla Procura della Repubblica di Venezia, a seguito di una rissa verificatasi nella nottata del 29 maggio 2022, i…
JesoloSlide-main

Christofer De Zotti è il nuovo sindaco di Jesolo: "Pronto a lavorare da subito, non sarà l'anno zero"

2 minuti di lettura
Prcolamazione ufficiale ieri sera in diretta streaming. Ieri mattina, invece, il nuovo sindaco di Jesolo Christofer De Zotti ha ricevuto dal primo…

    RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
    ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!