AmbienteMargheraMestreSlide-mainVenezia

Domenica ecologica. Piantumati circa 20 nuovi alberi nel Veneziano

2 minuti di lettura

Più verde in tutte le Municipalità cittadine: oltre al blocco della circolazione dei veicoli dalle 8.30 alle 18.30, nel corso della giornata ecologica di oggi sono stati piantumati circa 20 nuovi alberi a Venezia. La messa a dimora nella mattinata, in contemporanea nelle Municipalità alla presenza dei rispettivi presidenti e di alcuni consiglieri, sia di Municipalità che comunali. Un ‘gesto simbolico d’amore e gratitudine verso il Pianeta e noi stessi’, come preannunciato dall’assessorato all’Ambiente. Ecco nel dettaglio dove e quali sono:

  • Si è arricchita di due lecci la Municipalità di Chirignago Zelarino, messi a dimora in via Selvanese, alla presenza dell’assessore alla Promozione del territorio Paola Mar e del presidente della Municipalita Francesco Tagliapietra;
  •  A Favaro Veneto i cinque nuovi lecci sono stati collocati in via Agnoletti con la partecipazione, anche in questo caso, del presidente di Municipalità Marco Bellato;
  • La piantumazione di due lecci si è svolta in via Occhi per la Municipalità Lido Pellestrina. Erano presenti il presidente Emilio Guberti e il vicepresidente Alessandro Strozzi;
  • A Venezia Murano Burano i tre nuovi lecci sono stati posizionati nell’area verde di Sant’Elena. Anche qui sono intervenuti il presidente di Municipalità Marco Borghi, il vicepresidente Lorenzo Pacagnella oltre al consigliere con delega ai ‘Rapporti con le isole’ Alessandro Scarpa “Marta”;
  •  A Marghera in via Beccaria sono state piantumate due ilex alla presenza del suo presidente Teodoro Marolo, il quale ha ricordato che nelle ultime settimane sono state messe a dimora sul territorio della Municipalità altre 120 piante.
  • Infine a salutare la piantumazione di due lecci nella Municipalità di Mestre, in viale Vespucci, c’erano invece, oltre all’assessore all’Ambiente Massimiliano De Martin, in rappresentanza dell’Amministrazione, anche il suo presidente Raffaele Pasqualetto, la vicepresidente Paola Tommasi e il responsabile della Direzione Sviluppo, Promozione della Città e Tutela delle Tradizioni e del Verde Pubblico del Comune Marco Mastroianni.

“Una domenica ecologica di sensibilizzazione della città: la scelta di mettere a dimora delle nuove piante è proprio un’azione concreta seppur simbolica per coinvolgere il territorio in un momento di riflessione. Piantumati oggi un totale di circa 20 alberi in tutte e sei le Municipalità che rientrano in un più ampio programma di riforestazione urbana” ha spiegato l’assessore De Martin. “Dall’inizio dell’anno 2022 nel territorio veneziano sono state già effettuate 516 messe a dimora di nuovi alberi e altri 10.000 circa amplieranno il bosco di Mestre entro dicembre. Grazie alla partecipazione della cittadinanza, in particolare delle Municipalità, Venezia diventa sempre più verde. Per ogni segnalazione inerente le aree verdi della città, anche aree gioco e boschi, rivolgersi ai nostri uffici e alle Municipalità di competenza”.

Articoli correlati
ItaliaSlide-mainSport

Mondiali Indoor, gli azzurri in gara

2 minuti di lettura
Iniziano domani i Mondiali Indoor di atletica di Glasgow. Dieci gli azzurri in gara. Diretta su Rai2 e Raisport GLASGOW – Si…
ArteMestreSlide-main

BANKSY PAINTING WALLS: effetti collaterali

2 minuti di lettura
Il primo Live Painting, evento parallelo alla mostra ”Banksy. Painting Walls” all’M9, si svolgerà sabato e domenica prossimi Mestre – Dopo l’apertura…
ItaliaSlide-mainSport

I convocati per gli ultimi due impegni in Six Nations

2 minuti di lettura
 Il CT Gonzalo Quesada ha ufficializzato la lista dei convocati per gli ultimi due impegni di Guinnes Six Nations contro Scozia e…