RegioneSaluteSlide-main

De Donno si è suicidato. Era noto per la sua cura Covid con plasma iperimmune

1 minuti di lettura

Ieri pomeriggio il dott. Giuseppe De Donno si è suicidato nella sua casa di Curtatone. Il dott. De Donno era noto perché fu il pioniere della terapia al plasma iperimmune per curare i malati di Covid.

La sua terapia, definita sperimentale e dichiarata non efficace dall’Istituto superiore di Sanità, riuscì a salvare molti malati di Covid nel 2020.

De Donno, 54 anni, era stato primario di Pneumologia all’ospedale Carlo Poma di Mantova, incarico dal quale si era dimesso da poche settimane per assumere l’incarico di medico di base a Porto Mantovano.

I Carabinieri stanno indagando sulle cause della morte le cui dinamiche appaiono ancora da chiarire.

Dalle prime notizie sembra che il dott. De Donno si sia impiccato.

Molte le espressioni di cordoglio provenienti dal mondo politico e soprattutto dai suoi pazienti e dalle innumerevoli persone da lui guarite con la sua terapia al plasma iperimmune.

Articoli correlati
MoglianoSlide-main

Un uomo di 62 due anni rivenuto morto in via Casoni

1 minuti di lettura
Mogliano. Un uomo di 62 anni si è suicidato nella sua abitazione in via Casoni.Su tratta di Vittorio Favaro poliziotto in pensione…
Slide-mainVenezia

Mira. Uomo cade da barca nel Brenta e muore

1 minuti di lettura
Mercoledì scorso alle ore 16:00 i vigili del fuoco sono intervenuti in Via Pallada a Mira nel Naviglio del Brenta per la…
Slide-mainTreviso

Montebelluna. Carabinieri sanzionano esercizio pubblico inosservante disposizioni Covid e lavoro

1 minuti di lettura
I militari della Stazione Carabinieri di Montebelluna, unitamente al personale del Nucleo Carabinieri Ispettorato del Lavoro di Treviso, hanno effettuato uno specifico…

    RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
    ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!