SaluteSlide-mainSocialeVenezia

Dalla stazione di Santa Lucia alla Basilica della Madonna della Salute: la carica dei mille della ‘Camminata Rosa’

1 minuti di lettura

Oltre mille persone, con l’immancabile maglietta rosa, fiocchetti, nastri, zainetti dello stesso colore, hanno partecipato questa mattina alla ‘Camminata Rosa’, l’evento organizzato dall’associazione Pink Lioness in Venice, nato dalla collaborazione tra Reale Società Canottieri Bucintoro e Avapo Venezia, per sensibilizzare la cittadinanza sul tema della prevenzione del tumore al seno e raccogliere fondi da destinare al reparto di Senologia dell’Ospedale Civile di Venezia.

All’appuntamento, giunto alla settima edizione, ha preso parte la presidente del Consiglio comunale Ermelinda Damiano insieme all’assessore Elisabetta Pesce e alle consigliere Francesca Rogliani e Deborah Onisto. Presente anche il presidente della Municipalità di Venezia, Murano, Burano, Marco Borghi, con alcuni consiglieri municipali.

La Camminata Rosa, che rientra nel calendario di eventi dell’Ottobre Rosa, ha preso il via alle ore 10 dalla Stazione ferroviaria di Santa Lucia, e si è conclusa alla Basilica della Madonna della Salute, dopo un percorso di cinque chilometri tra le calli cittadine che ha attraversato Strada Nuova, San Bartolomeo, Piazza San Marco e Accademia. Una camminata, contraddistinta dallo slogan “Prevenzione è vita” per ricordare che dal tumore al seno si può guarire.

Ad accogliere i partecipanti all’arrivo le voci della Big Vocal Orchestra. Ad animare l’evento era presente anche il gruppo di sbandieratori Clown Free Artisti del Bene. Il ricavato della manifestazione sarà utilizzato per l’acquisto di un macchinario diagnostico per il reparto di Senologia di Venezia.

“A nome dell’Amministrazione – ha dichiarato la presidente Damiano – un ringraziamento alle Pink Lioness, Avapo Venezia, e Bucintoro. Dietro l’evento di oggi c’è un grande sforzo organizzativo che dura da mesi. I risultati odierni però premiano l’impegno. La Camminata Rosa è cresciuta negli anni con l’Ottobre Rosa, il mese di iniziative dedicato alla prevenzione del tumore al seno, a cui abbiamo dato vita dal 2015. Sette anni, frutto di un grande lavoro di squadra grazie ad associazioni, ai medici dell’Ulss 3 Serenissima e a tutte le ‘donne in rosa’ di questa città che sono le nostre guerriere e campionesse di vita. Grazie per l’insegnamento che continuate a darci e che tutta la città deve continuare a supportare, con generosità e sensibilità”.

Articoli correlati
MestreSlide-main

Dedicato a Don Franco De Pieri il nuovo ponte ciclopedonale in riviera Marco Polo

1 minuti di lettura
La Giunta comunale riunita ieri ha approvato, su proposta dell’assessore alla Toponomastica Paola Mar, la delibera con la quale si autorizza l’intitolazione a Don…
AnimaliMargheraMestreSlide-mainVenezia

Colonie feline, arriva il bando per i contributi finanziari del Comune di Venezia

1 minuti di lettura
La Giunta comunale riunita ieri ha approvato, su proposta dell’assessore all’Ambiente Massimiliano De Martin, la delibera che contiene gli indirizzi, i requisiti e i…
SocialeTreviso

X-mas Run, già 800 i Babbi Natale pronti a correre a Treviso

2 minuti di lettura
Entra nel vivo la marcia di avvicinamento all’appuntamento benefico del giorno dell’Immacolata: sabato 3 e domenica 4 dicembre nuove iscrizioni allo stand…

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Newletter Il Nuovo Terraglio