Mogliano VenetoSlide-main

Da Hong Kong a Mogliano 10mile mascherine in dono. Sindaco Bortolato: “Esempio di amore per una città e la sua comunità, che abbatte le distanze e unisce le persone”

1 minuti di lettura

Questa mattina, presso il Centro Pastorale messo a disposizione da Don Samuele, un gruppo di parrocchiani capitanati e coordinati dall’imprenditore moglianese Luca Fiorini ha proceduto allo smistamento e all’imbustamento delle 10mila mascherine arrivate in dono da un moglianese residente ad Hong Kong.

 

Un dono che ha riempito di gioia l’Amministrazione Comunale, anche perché le mascherine hanno una destinazione ben precisa: tutti i moglianesi over 65, ovvero la categoria più a rischio e che più necessita dei presidi di sicurezza.

 

Il benefattore moglianese ha chiesto di rimanere nell’anonimato, ma ha dato via ad un vero tam-tam di solidarietà e volontariato.

 

“È un gesto esemplare, che riempie di gioia i cuori – dichiara il sindaco Bortolato – e voglio ringraziarlo pubblicamente perché è l’esempio di come l’amore per una città e la sua comunità abbatta le distanze e unisca le persone. Voglio ringraziare personalmente anche l’amico Luca Fiorini per la sua disponibilità nel risolvere i cavilli burocratici per l’importazione e per aver coordinato un gruppo di persone simpatiche ed efficienti; contiamo di riuscire in due giorni a consegnare a tutti gli over 65 le mascherine chirurgiche, con l’immancabile supporto della Protezione Civile e di tutti i volontari”.

 

Un’altra novità è che per garantire le consegne a domicilio in tempi brevi, saranno coinvolti in prima linea i ragazzi dello sport moglianese. A bussare la porta dei nostri anziani ci saranno infatti attaccanti del Calcio Marocco, centrocampisti dell’Union Pro e Piloni e mediani del Rugby Mogliano, assieme ad alcuni presidenti e allenatori, che metteranno gli abiti di volontari e saranno coordinati dalla Protezione Civile.

 

“Un esempio di come i valori dello sport siano fondamentali per creare squadra anche nelle situazioni drammatiche come queste. In campo non si vince sempre, ma oggi Calcio Marocco, Union Pro e Mogliano Rugby hanno raggiunto il primo posto per solidarietà e amore verso la nostra Città. Voglio ringraziare fin d’ora i presidenti e tutti i ragazzi per l’esempio che danno e la voglia di combattere assieme questo ostico nemico”, dichiara l’assessore allo Sport Enrico Maria Pavan.

 


AGGIORNAMENTO DEL 05.04.2020

 

Articoli correlati
Slide-mainVenezia

Redentore, inaugurato il ponte votivo

1 minuti di lettura
Conto alla rovescia per una delle festività veneziane più amate VENEZIA – Nella città lagunare è tutto pronto per la Festa del…
PoliticaSlide-mainVenezia

Brugnaro:“Sono totalmente innocente”

1 minuti di lettura
Le parole del sindaco Brugnaro al primo incontro con la stampa dopo il terremoto giudiziario VENEZIA – “Io non abbandonerò mai, proprio…
AttualitàSlide-main

Una missione spirituale e politica

2 minuti di lettura
Il cardinale Pietro Parolin in visita in Ucraina Una missione spirituale e politica. È arrivato ieri in Ucraina il segretario di Stato…