Home / Regione  / Covid. L’Unione Europea pone il Veneto in zona rosso scuro

Covid. L’Unione Europea pone il Veneto in zona rosso scuro

L' UE ha tinto di rosso scuro il territorio europeo in base all'incidenza dei contagi calcolata nell'arco di 14 giorni superiore ai 500 contagi su 100mila persone testate. Questa valutazione pone il Veneto, il

L’ UE ha tinto di rosso scuro il territorio europeo in base all’incidenza dei contagi calcolata nell’arco di 14 giorni superiore ai 500 contagi su 100mila persone testate.

Questa valutazione pone il Veneto, il Friuli Venezia Giulia e l Emilia Romagna in questa particolare fascia ideata dall’UE.

Immediatamente Zaia è insorto contro questa classificazione che imporrebbe l’obbligo di test e della quarantena ai veneti che dovessere viaggiare nell’unione europea

” Significherebbe penalizzare le amministrazioni che effettuano il maggior numero di tamponi ‘ Tuona Zaia.

Per assurdo con queste regole se una regione non effettuasse tamponi risulterebbe indenne.

Questo giornale è gratuito ma, se vuoi, puoi sostenerlo donando un piccolo contributo di 1 euro al mese, impostando un pagamento periodico a questo link.

Commenta la news

commenti

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni