Slide-mainVeneto

Convocati gli Stati Generali di Forza Italia. Le dichiarazioni dell’Onorevole Brunetta

1 minuti di lettura

Sabato 7 ottobre al Caffè Pedrocchi di Padova, Forza Italia ha presentato gli Stati Generali del Veneto che si svolgeranno il 13 e 14 ottobre nel Centro Congressi dell’Hotel Laguna Palace di Mestre. Saranno presenti il Coordinatore Regionale Adriano Paroli, il Vice Coordinatore Lorena Milanato, il Presidente dei Deputati di F.I. Renato Brunetta ed il Prof. Bruno Bernardi dell’Università di Ca’ Foscari.

 

L’Onorevole Renato Brunetta ha rilasciato le seguenti dichiarazioni “Grazie al nostro Coordinatore Regionale Paroli perché la sua venuta nel Veneto è coincisa con il rinascimento nel Veneto”.

 

“Prima parola chiave ‘rinascimento di Forza Italia’” – chiarisce Brunetta – che punta alle prossime elezioni politiche a superare il 20%. Ci sono già segnali di questo in tutto il territorio. Forza Italia sta tornando ad essere quella che abbiamo conosciuto in tanti anni di successi. Forza Italia rivendica nella Regione la sua forza e la sua identità”.

 

“Seconda parola chiave ‘Stati Generali’ nel senso di portatori di interessi. Noi vogliamo dialogare con tutti i portatori di interessi. Vogliamo tornare ad vere un dialogo serio e costruttivo con gli organizzatori di no profit e volontariato ”.

 

In merito all’autonomia Brunetta ha detto: “Autonomia vuol dire sussidiarietà; non faccia il livello superiore del governo quello che può fare meglio il livello inferiore regionale. Non faccia lo stato quello che può far meglio la Regione. Il primo punto degli Stati Generali del Veneto, per la sussidiarietà, è il Referendum sul cosi detto regionalismo differenziato voluto da Forza Italia”.

 

“Nel Nord abbiamo uno Stato invadente , ma al Sud lo Stato è assente. Le regioni del Mezzogiorno potrebbero invocare lo stesso referendum per avere più Stato efficiente. Stiamo lavorando affinché diventi un punto fondamentale del nostro programma per le prossime elezioni politiche”.

 

“Il nostro asso nella manica – conclude Brunetta – è sempre Silvio Berlusconi. Oggi in Commissione Affari Costituzionali della Camera dei Deputati, con il voto decisivo di Forza Italia, è stato approvato , con un primo via libera, il testo della nuova legge elettorale. Forza Italia è uno dei partiti che ha voluto questa legge”.

Articoli correlati
Italia MondoLifestyleSlide-mainSostenibilità

Edilizia residenziale. Chi cerca casa pensa all'ambiente

2 minuti di lettura
Il primo ‘Rapporto sull’andamento dell’edilizia residenziale europea’ condotto da RE/MAX Europe intervistando circa 16mila consumatori europei in 22 Paesi rivela una predisposizione…
IstruzioneItalia MondoLavoroSlide-main

Scuola, per docenti e personale più di 2.000 euro di arretrati a Natale

1 minuti di lettura
“Questo Natale docenti, personale amministrativo e in generale tutti i lavoratori del settore scolastico riceveranno più di 2.000 euro di arretrati nella…
Slide-mainVenetoViabilità

Autostrade, progetto per l'A22. Investimenti per oltre un miliardo nel Veronese

1 minuti di lettura
“Con il via libera alla finanza di progetto per la A22, per un investimento complessivo di 7 miliardi e mezzo di euro,…

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Newletter Il Nuovo Terraglio