Slide-mainVenetoViabilità

Controlli costanti sui ponti e cavalcavia delle autostrade venete

1 minuti di lettura

Grande preoccupazione tra gli automobilisti veneti, dopo il crollo del ponte Morandi a Genova, per lo stato dei cavalcavia e ponti gestiti da CAV (Concessionaria Autostrade del Veneto).

 

CAV, società partecipata al 50% da Anas e al 50% dalla Regione del Veneto, gestisce nella nostra regione 27 chilometri di autostrade. Precisamente la A4 da Mestre a Padova, la tangenziale di Mestre e il passante di Mestre.

 

Sono 80 i ponti e i viadotti che si contano in questi tratti. La società rassicura in merito, precisando che il monitoraggio e la manutenzione di queste opere sono costanti ed estremamente approfonditi.

 

I controlli avvengono per mezzo di un software che monitora continuamente tutti gli elementi che fanno parte delle opere sotto osservazione.

 

La conclusione di tutto ciò è che per quanto riguarda le opere sulle autostrade gestite da CAV la situazione è tranquilla e sotto controllo.

 
 

Fonte: Il Gazzettino

Articoli correlati
Le eccellenzeMarca TrevigianaSlide-mainTurismo

L'eccellenza al femminile: la storia di Dal Din, un viaggio tra terroir e passione

3 minuti di lettura
Il cuore delle colline di Valdobbiadene, culla del vino di qualità, custodisce una storia che merita di essere conosciuta: è la storia…
ItaliaSlide-main

Giorgia Meloni: nuova direzione del Governo sulla sfida demografica

2 minuti di lettura
Il Presidente del Consiglio Giorgia Meloni e il Ministro per la Famiglia Eugenia Roccella hanno ribadito l’impegno del governo italiano nel contrastare…
Marca TrevigianaSlide-mainSPECIALE ELEZIONI 2024Treviso

Esplosione centrale idroelettrica a Bargi: recuperati i corpi di due dispersi

1 minuti di lettura
I Vigili del Fuoco hanno recuperato i corpi di due persone dopo l’esplosione alla centrale idroelettrica di Bargi, portando il bilancio delle…