Home / Slide-main  / Continuano i tentativi di truffa ai turisti. Denunciate due donne rumene

Continuano i tentativi di truffa ai turisti. Denunciate due donne rumene

Ieri pomeriggio i poliziotti del Nucleo Servizi della Questura di Venezia, durante un servizio di antiabusivismo commerciale, hanno denunciato due giovani donne rumene di 24 e 26 anni, che hanno raggirato una turista francese.   I due

Ieri pomeriggio i poliziotti del Nucleo Servizi della Questura di Venezia, durante un servizio di antiabusivismo commerciale, hanno denunciato due giovani donne rumene di 24 e 26 anni, che hanno raggirato una turista francese.

 

I due agenti appostati in Campo San Simeon Grande hanno notato le due ragazze vestite allo stesso modo con jeans e maglietta gialla e munite di cartelline rosse, che fingendosi volontarie di un fantomatico ente benefico, facevano firmare alla turista francese un foglio intestato a una falsa associazione impegnata nella raccolta di fondi a sostegno dei disabili e da questa ricevevano del denaro in offerta.

 

A questo punto gli agenti sono intervenuti per un controllo e, verificata la inesistenza della associazione, hanno identificato i due soggetti di nazionalità rumena e li hanno deferiti alla Autorità Giudiziaria per truffa.

 

Si invitano i cittadini e turisti a prestare la massima attenzione, quando si viene avvicinati da estranei e si rimanda a questo link per i consigli della Polizia di Stato.

Commenta la news

commenti

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni