Home / Cronaca di Mogliano  / Comprensorio Ronzinella: 70 giorni al completamento della riqualificazione

Comprensorio Ronzinella: 70 giorni al completamento della riqualificazione

Dopo l’avvio nei giorni scorsi del cantiere per i lavori del secondo stralcio, che si concluderanno tra 70 giorni, il comprensorio Ronzinella va verso il completamento della riqualificazione dell’area   “Siamo intervenuti in questa area molto popolosa della

Dopo l’avvio nei giorni scorsi del cantiere per i lavori del secondo stralcio, che si concluderanno tra 70 giorni, il comprensorio Ronzinella va verso il completamento della riqualificazione dell’area

 

“Siamo intervenuti in questa area molto popolosa della nostra città che aveva iniziato a soffrire di un particolare trascuratezza. E sappiamo che degrado suscita degrado. Per questo motivo abbiamo avviato un percorso di ascolto dei cittadini, degli amministratori di questi grandi condomini del comprensorio, e delle attività produttive, per capire come meglio intervenire. Una progettazione partecipata che già con la conclusione del primo stralcio ha dato ottimi risultati. Andiamo ora a completare questa opera importante per chi qui vive e lavora”, ha commentato il Sindaco Carola Arena.

 

Il progetto esecutivo di questo secondo stralcio del completamento della riqualificazione urbanistica del comprensorio Ronzinella, approvato a fine anno scorso dalla Giunta, riguarda la realizzazione di opere di messa in sicurezza e l’adeguamento del parcheggio e delle piazzole ecologiche del lato est del comprensorio, per le quali l’Amministrazione ha impegnato 320mila euro.

 

Il progetto, realizzato dallo Studio Alberti & Company di Conegliano, prevede il rifacimento delle reti di fognatura meteorica e di illuminazione pubblica, delle tre piazzole ecologiche, “Ragusa”, Gorizia/Aosta” e “Cadore”, e l’asfaltatura di un tratto di strada ammalorato. Al termine dell’intervento la viabilità e i parcheggi risulteranno messi in sicurezza. Saranno sostituiti alberi ammalati o che creano problemi a marciapiedi e parcheggi con gli apparati radicali che si sono molto sviluppati negli anni.

 

 

Nel luglio 2016 erano iniziati gli interventi per il primo dei due stralci della riqualificazione, partendo dall’ala ovest del complesso residenziale. Anche in quel caso la riqualificazione aveva riguardato principalmente le isole ecologiche, il parcheggio lato ovest (laterale via Ronzinella, di fronte alla Coop) che è stato ampliato con nuova pavimentazione carrabile, la realizzazione di un nuovo impianto per lo smaltimento delle acque meteoriche, l’ampliamento delle aiuole e la sostituzione di alcuni alberi pericolanti, la realizzazione della nuova pavimentazione dei percorsi pedonali e del nuovo impianto di illuminazione.

 

Con il secondo stralcio i lavori proseguiranno, con lo stesso tipo d’intervento, nella zona est verso via Ragusa. Il costo complessivo dei due stralci dell’intervento ammonta a circa 600 mila euro.

 

“Una volta riqualificato, il comprensorio tornerà a essere il quartiere centrale e importante della nostra città che è stato nei suoi primi anni di vita e per questo diamo molta importanza anche dal punto di vista sociale a questo intervento, molto sentito dai residenti. Inoltre interveniamo in un’area di criticità idraulica, così come definita dalla Valutazione di Compatibilità Idraulica del P.A.T., caratterizzata da tubazioni con tratte in contropendenza, malfunzionamenti per interconnessioni a maglia chiusa, e dimensioni dei collettori insufficienti. Perciò, sebbene per questo intervento non vi sia l’obbligo di garantire l’invarianza idraulica, sarà realizzato un impianto di smaltimento delle acque meteoriche tale da ridurre, se non annullare, gli incrementi di portata generati dall’incremento di impermeabilizzazione delle superfici”, hanno commentato Filippo Catuzzato e Oscar Mancini, assessori ai Lavori pubblici e alle Politiche ambientali.

 

Commenta la news

commenti

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!