Home / Cultura  / Digital  / Come promuovere il tuo sito web con Google Adwords

Come promuovere il tuo sito web con Google Adwords

Google Adwords è uno dei molti modi in cui puoi promuovere il tuo sito Web, marchio o azienda.

Google Adwords è uno dei molti modi in cui puoi promuovere il tuo sito web, marchio o azienda. Se è indiscutibile che un buon posizionamento su Google è oggi essenziale per le aziende, talvolta si discute se investire sulla parte SEM ne valga effettivamente la pena. Alcuni sostenitori della SEO possono opporsi alla scelta delle campagne ppc, tuttavia sanno bene che solo il 50-60% degli utenti clicca sui risultati organici. Io stesso lavorando come esperto SEO presso gstarseo.it, mi sono adattato alle richieste di mercato e sono diventato un consulente Google Ads adwords Per quanto interessante, non entreremo in questo dibattito in quanto questo articolo mira semplicemente a dare indicazioni su come impostare una campagna Adwords in modo che porti risultati fin da subito.

 

DEFINISCI GLI OBIETTIVI

Prima di tutto, è necessario definire chiaramente i tuoi obiettivi. Il tuo obiettivo è aumentare le vendite? Vuoi avere più abbonati alla tua newsletter? O vuoi solo più lettori? Definire gli obiettivi della tua campagna AdWords è il primo passo che ti consentirà di scegliere il metodo migliore per deliverare i tuoi annunci. 

 

PUBBLICA I TUOI ANNUNCI DOVE HA SENSO

Una volta stabiliti i tuoi obiettivi, dovrai costruire la tua strategia facendo delle scelte. Pubblicherai i tuoi annunci solo sulla rete di ricerca di Google o anche sulla Rete Display? La Rete Display rappresenta i siti partner di Google (siti che hanno firmato una partnership con Google AdSense), nonché YouTube e Gmail.

 

STUDIA IL PROPRIO TARGET 

Per scegliere il proprio target, poniti questa domanda: a chi vuoi rivolgerti? Se vuoi raggiungere gli utenti di Internet nella fase di acquisto e nella ricerca attiva, concentrarsi solo sulla rete di ricerca è una buona opzione. Se, al contrario, desideri raggiungere i tuoi potenziali clienti prima del processo di acquisto, anche la Rete Display può essere presa in seria considerazione. La tua decisione deve in ogni caso essere coerente con la tua strategia globale di AdWords.

 

SCEGLI LA TUA STRATEGIA DI OFFERTA

È quindi possibile prendere in considerazione diverse strategie SEM. Google Adwords offre infatti molte possibilità: strategia di offerta basata su CPA (costo per acquisizione), strategia “ottimizza clic”, strategia “CPC ottimizzato” (costo per clic), ecc. Se desideri aumentare le tue vendite, la scelta di aste basate su un CPA target sarà pertinente, ad esempio. Questo fa sì che Google “imposti automaticamente le tue offerte in modo da ottenere il maggior numero possibile di conversioni nel tuo budget”. » Per utilizzare questa strategia, devi definire il CPA target e il tuo obiettivo di conversione. Per consultare le altre possibilità, il supporto di Google Adwords è una miniera d’oro, quindi non esitare a contattarli. 

 

ATTENZIONE A TUTTI I PARAMETRI

Tutti i parametri che imposterai all’interno della tua campagna sono molto importanti. Area geografica, target, ore e giorni di trasmissione, budget giornaliero, importo dell’offerta massima o CPA target: tutti i parametri devono essere attentamente considerati. Trascurare uno di questi criteri o sceglierlo arbitrariamente potrebbe danneggiare seriamente la tua campagna. La scelta dell’importo massimo delle offerte ha un impatto diretto sulla redditività della campagna, ad esempio. In questo caso, è necessario tenere conto del profitto derivante da una nuova prospettiva di AdWords in modo che rimanga positivo rispetto all’asta.

 

LA SCELTA DELLE PAROLE CHIAVE

Quali parole chiave scegliere? Quante sceglierne? Prima di rispondere, dobbiamo tenere in considerazione che la scelta delle parole chiave avrà un enorme impatto sulla tua campagna AdWords. Ad esempio, la scelta di parole chiave troppo generiche e non abbastanza specifiche può causare click abbastanza inutili e sprecare budget. Inoltre, la selezione di parole chiave molto competitive può far esplodere rapidamente il tuo budget.

 

ALCUNI CONSIGLI

Per selezionare le parole chiave, puoi prima scrivere un elenco di parole correlate alla tua attività che ti vengono in mente. Tuttavia, le persone spesso cercano termini che non ti vengono in mente. Quindi, per altre idee, puoi utilizzare lo strumento di pianificazione delle parole chiave di Google Adwords. Da una parola, Google genererà più suggerimenti, specificando ogni volta il numero medio mensile di ricerche. Sarà quindi necessario conservare i termini che presentano il maggior numero di ricerche. E a seconda del budget, dovrai anche tener conto dell’aspetto competitivo di ogni parola. 

 

SEGMENTA LA TUA CAMPAGNA (con buonsenso)

Innanzitutto, idealmente, segmentare la campagna in gruppi di annunci. Ogni gruppo di annunci deve quindi corrispondere a un tema ed essere associato a poche parole chiave. Ad esempio, il sito FNAC è segmentato per reparto, per categoria e per prodotto. L’ideale qui è riprendere questa segmentazione creando gruppi di annunci per prodotto e altri gruppi per categoria. Pertanto, gli utenti di Internet che cercano il prodotto “MacBook Pro Retina” avranno un messaggio personalizzato diverso da quelli che scrivono “laptop”.

 

FAI A/B TEST

Dopo aver creato i gruppi di annunci con i termini di ricerca associati, è necessario scrivere gli annunci. Innanzitutto, sentiti libero di scrivere e testare più annunci per lo stesso gruppo. Questo si chiama fare Test A / B e una volta fatto ti permette di mantenere gli annunci con i migliori risultati.

 

SUGGERIMENTI PER LA SCRITTURA

Quindi, quando si scrivono annunci, è buona norma includere le parole chiave nel titolo dell’annuncio. Gli utenti di Internet consultano rapidamente i risultati della ricerca e questo attirerà la loro attenzione. Inoltre, l’inserimento di una CTA aiuterà l’utente  a fare click rispetto a un semplice testo descrittivo. Infine, includi nell’annuncio ciò che ti differenzia dalla concorrenza.

 

USA LE ESTENSIONI

Gli annunci hanno limiti di carattere: 25 per il titolo e 35 per le altre due righe. Per aggiungere ulteriori informazioni, le estensioni annuncio sono molto utili. Ad esempio, puoi utilizzare le estensioni di call-out per aggiungere alcune parole di impatto sul tuo prodotto o servizio, utilizzare l’estensione di recensioni per creare fiducia con i tuoi potenziali clienti o persino aggiungere un’estensione di località per la tua attività locale. Statisticamente, gli annunci con estensioni hanno un CTR migliore (percentuale di click: rapporto tra il numero di clic e il numero di impressioni) rispetto a quelli senza, quindi sono assolutamente da utilizzare.

 

FAI UNA LANDING PAGE FATTA BENE

La Landing Page, la pagina collegata all’annuncio, ha un ruolo cruciale. Innanzitutto, questa pagina influenza il punteggio di qualità dei tuoi annunci. Se la tua pagina è ben strutturata, Google ti darà un punteggio di buona qualità. E allo stesso modo, gli utenti di Internet che arrivano su una pagina ordinata rimarranno lì più a lungo e saranno più propensi ad acquistare i tuoi prodotti. Il design, l’ergonomia e i testi sono quindi tre criteri da ricordare per avere una pagina orientata alla conversioni e che abbia un buon punteggio di qualità. 

 

MONITORA I TUOI RISULTATI

Sei sei arrivato fino a qui, ti meriti l’ultimo suggerimento per avere una campagna Adwords performante: monitora i tuoi risultati. A seconda dei tuoi obiettivi definisci i KPI. Se ad esempio hai un sito di e-commerce, dovrai monitorare il numero di conversioni e il suo tasso. Se hai un blog, dovrai guardare il tempo che i visitatori di AdWords passano sul tuo sito o la frequenza di rimbalzo. Questi indicatori ti permetteranno di affinare la tua campagna nel tempo.

Spero che questo articolo ti sia servito. Naturalmente puoi approfondire questa lettura con il supporto di Google Adwords e altre risorse (libri, articoli di blog, ecc.). L’argomento è vasto e un articolo ovviamente non è abbastanza per approfondirlo tutto. 

Commenta la news

commenti

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni