AnimaliMargheraMestreSlide-mainVenezia

Colonie feline, arriva il bando per i contributi finanziari del Comune di Venezia

1 minuti di lettura

La Giunta comunale riunita ieri ha approvato, su proposta dell’assessore all’Ambiente Massimiliano De Martin, la delibera che contiene gli indirizzi, i requisiti e i criteri di punteggio per l’emanazione di un bando pubblico finalizzato all’erogazione di contributi finanziari riservati alle associazioni/enti animalisti iscritti all’albo regionale di cui alla L.R. Veneto n. 60 del 28/12/1993, che operano nel territorio del Comune di Venezia attraverso la cura di colonie feline riconosciute dall’Azienda sanitaria locale, le cui spese facciano riferimento al 2022 e siano rendicontate entro il 31.12.2022.

Le spese ammissibili per valutare il contributo riguardano i costi sostenuti per l’acquisto di alimenti, i costi per materiali e servizi utilizzati per la realizzazione delle attività e le spese di trasporto degli animali e dei loro accompagnatori, debitamente documentate. In ogni caso la somma assegnata proporzionalmente a ogni soggetto sarà concessa nella misura massima pari al 50% della spesa complessiva effettivamente sostenuta per l’attività svolta.

“Con questa delibera – spiega De Martin – vogliamo dare come Amministrazione un chiaro segnale di attenzione al mondo delle associazioni che si occupano della tutela, della cura dei gatti e del loro sostentamento. Un impegno che abbiamo voluto sostenere stanziando all’interno del Piano Esecutivo di Gestione 2022-2024, approvato già la scorsa primavera, uno stanziamento di 16.000 euro proprio per questo tipo di attività che dimostra quanto questa Giunta riconosca gli sforzi compiuti dalle associazioni protezionistiche per la salvaguardia dei gatti, in un momento storico in cui risulta difficile il reperimento di volontari e di risorse necessarie alla cura dei felini, cosa che, tra l’altro, ci è stata rappresentata in più occasioni dalle stesse associazioni. Venezia si dimostra ancora una volta in prima linea nell’attenzione verso gli animali d’affezione: lo fa con i gatti, sostenendo chi se ne prende cura e avendo in previsione la realizzazione di un gattile a San Giuliano e con i cani proprio con il nuovo moderno canile che abbiamo fortemente voluto e realizzato proprio a San Giuliano per consentire a questi animali di godere della tranquillità di una parte del Parco che abbiamo voluto dedicare a loro”.

Articoli correlati
MargheraSport

Piscina di Marghera. Progetto Sport Educazione Acqua per oltre 3.000 alunni "MAR GHE GERA"

1 minuti di lettura
MARGHERA – La nuova piscina comunale alla darsena di Marghera è ai nastri di partenza. Manca infatti sempre meno alla festa inaugurale…
IntervisteSlide-mainSpeciale Peregrinatio Beati Rosarii LivatinoVideo

L'emozione del Dott. Alfredo Robledo alla vista della camicia del Beato Livatino (VIDEO)

1 minuti di lettura
Tra le tappe conclusive della Peregrinatio Livatino, la sede di Confindustria. Nel convegno dedicato alla figura del giudice Livatino dal titolo “Beato…
AmbienteSlide-main

Raccolta rifiuti a Cimadolmo: uniti per un mondo più green

1 minuti di lettura
L’amministrazione comunale di Cimadolmo, in collaborazione con i Raccoglitori di Inciviltà Altrui, promuove una nuova raccolta di rifiuti nel territorio. Il ritrovo…

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Newletter Il Nuovo Terraglio