Mogliano Veneto

Chiusura centro raccolta profughi a Campocroce

1 minuti di lettura

Lunedì mattina sfratto improvviso dei 20 profughi ospitati nell’edificio della coop. Selene di Campocroce ed immediata chiusura del centro.

Le cause della chiusura del centro raccolta profughi gestito dalla coop. Padana non sono del tutto chiare. Sembra comunque che tutto potrebbe dipendere dal fallimento della Cooperativa Sociale Selene risalente al 2014.

I Venti profughi sono stati trasferiti nel Centro ospitato nell’ex Caserma Serena di Casier, dove erano già sistemati ben 700 richiedenti asilo, Qui giunti i venti profughi, non soddisfatti delle restrizioni e delle regole imposta a tutti gli ospiti del Centro, hanno dato luogo ad una manifestazione di protesta bloccando l’arrivo e la distribuzione dei pasti a tutti i 700 ospiti.

E’ intervenuta la Forza Pubblica che ha ristabilito l’ordine e permettendo così la distribuzione, se pur in ritardo, del pasto a tutti.

Durante i tafferugli è stato regi strato il ferimento ad una mano di un profugo.

Articoli correlati
Arte, Cultura, Storia e ArcheologiaMogliano VenetoSlide-main

Villa Bianchi: eleganza e mistero a Mogliano Veneto

2 minuti di lettura
Villa Lin, Papadopoli, Bianchi, De Kunkler è una sontuosa residenza situata a Mogliano Veneto, nella provincia di Treviso. Il corpo principale della…
Mogliano VenetoSlide-main

Piazzetta Don Polo accoglie la scultura del Maestro Orlando Fasano

1 minuti di lettura
MOGLIANO VENETO (TV) – Sabato mattina la raccolta Piazzetta Don Polo ha ospitato una breve cerimonia in occasione dell’installazione della scultura dell’illustre…
Mogliano VenetoSlide-main

A Mogliano, sotto l'albero della solidarietà e della sostenibilità

1 minuti di lettura
MOGLIANO VENETO – In occasione delle festività natalizie, l’Amministrazione Comunale moglianese si fa portavoce di un messaggio di solidarietà, socialità e sostenibilità….