AmbienteAttualitàSlide-mainZero Biscuit

Cercasi merla disperatamente

1 minuti di lettura

I pronostici e in questo caso le previsioni sono fatti per essere smentiti ma tant’è.

Parliamo di meteo, con gli ultimissimi aggiornamenti che ci arrivano lesti lesti dai Centri di Calcolo meteorologici e ci annunciano una durata eccezionale dell’alta pressione fino a sfiorare addirittura la prima decade di febbraio con le temperature destinate ad alzarsi in maniera repentina ed anomala, per questa stagione.

Si narra di un anticiclone che guadagnando forza potrebbe mettere in pensione anticipata l’inverno senza aver bisogno di decreti tipo quota 100 e, tenetevi forte, le temperature potrebbero raggiungere picchi di 24-25° in particolar modo nelle zone occidentali.

Quindi clima molto mite fino alla fine di gennaio con i giorni della merla, 29, 30 e 31 gennaio, storicamente i più gelidi dell’anno, che annasperebbero in cerca di temperature dignitose.

Le leggende, con le merle bianche e i pulcini in cerca di riparo dal freddo devono fare ora spazio al bizzarro aumento dei gradi centigradi, frutto di un cambiamento climatico dai tratti sempre più irreversibili.

Con lo zero termico arrampicato su valori quasi estivi e la merla intravista in un centro commerciale acquistare un bikini.

Photo credit by — Wikipedia

Zero Biscuit di Mauro Lama

Articoli correlati
Le eccellenzeMarca TrevigianaSlide-mainTurismo

L'eccellenza al femminile: la storia di Dal Din, un viaggio tra terroir e passione

3 minuti di lettura
Il cuore delle colline di Valdobbiadene, culla del vino di qualità, custodisce una storia che merita di essere conosciuta: è la storia…
ItaliaSlide-main

Giorgia Meloni: nuova direzione del Governo sulla sfida demografica

2 minuti di lettura
Il Presidente del Consiglio Giorgia Meloni e il Ministro per la Famiglia Eugenia Roccella hanno ribadito l’impegno del governo italiano nel contrastare…
Marca TrevigianaSlide-mainSPECIALE ELEZIONI 2024Treviso

Esplosione centrale idroelettrica a Bargi: recuperati i corpi di due dispersi

1 minuti di lettura
I Vigili del Fuoco hanno recuperato i corpi di due persone dopo l’esplosione alla centrale idroelettrica di Bargi, portando il bilancio delle…