Home / Regione  / Causin-Toffanin (FI): Veneto in ginocchio, si attinga ai fondi europei

Causin-Toffanin (FI): Veneto in ginocchio, si attinga ai fondi europei

"Continuano a imperversare sul territorio Veneto gli effetti devastanti del maltempo. Anche le zone meno esposte ad allarmi particolari, purtroppo sono state colpite da danni ingenti, come il crollo dell’argine nella laguna di Porto Tolle

“Continuano a imperversare sul territorio Veneto gli effetti devastanti del maltempo. Anche le zone meno esposte ad allarmi particolari, purtroppo sono state colpite da danni ingenti, come il crollo dell’argine nella laguna di Porto Tolle che mette a serio rischio la produzione delle vongole”.

I senatori di Forza Italia Andrea Causin e Roberta Toffanin hanno presentato un’interrogazione per chiedere al presidente del Consiglio e al ministro dell’Ambiente come intendano procedere e con quali priorità per fronteggiare le devastazioni che hanno colpito tutto il Veneto.

 

Nell’interrogazione viene sottolineata la possibilità di attingere agli appositi fondi antidissesto europei, dopo aver fatto ovviamente la conta dei danni.

 

Secondo i due senatori forzisti, “una riflessione è d’obbligo: se si può fare debito per il reddito di cittadinanza, si deve fare a maggiore ragione per ripristinare infrastrutture, case, siti lavorativi, linee elettriche, tubature del gas, boschi distrutti e argini dei corsi d’acqua della nostra regione”.

Commenta la news

commenti

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni