AttualitàCasierSlide-mainVeneto

Casier, segni parlanti di una memoria viva

1 minuti di lettura

In occasione della “XXVI Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie” che ricorre il 21 marzo, il Comune di Casier ha deciso di aderire a una semplice ma significativa iniziativa.
 
“Due vie del territorio comunale sono intitolate a Giovanni Falcone e al Generale Carlo Alberto Dalla Chiesa, vittime innocenti delle mafie: per onorarne la memoria anche con un segno visibile e concreto, si è pensato a un manifesto da collocare prima del 21 marzo, nei luoghi intitolati, affinché siano ben visibili”, spiegano il sindaco Renzo Carraretto e il vicesindaco Andrea Marton. “Questi manifesti sono segni parlanti di una memoria viva, voce delle vittime. È fondamentale sviluppare tra i cittadini una sensibilità che evidenzi l’importanza dell’impegno che porta alla costruzione di una società libera dalla corruzione e dal malaffare, perché si diffonda consapevolezza e presa di coscienza e perché dall’esempio di molte vittime germoglino virgulti di legalità e giustizia”.
 

Articoli correlati
AnimaliSlide-main

8 agosto, Giornata Internazionale del Gatto (perché una non basta)

1 minuti di lettura
Sono al primo posto nella classifica degli animali da compagnia. Nel mondo vivono circa 650 milioni di gatti, tra randagi, domestici e…
Slide-mainTutela Consumatori

Cancellato volo Ryanair Verona-Brindisi, ai passeggeri rimborsi di 250 euro

1 minuti di lettura
Mattina da dimenticare per moltissimi passeggeri Ryanair alle prese con la cancellazione improvvisa da parte della compagnia aerea. Il volo Verona-Brindisi, infatti,…
Slide-mainTrevisoTutela del CittadinoVeneto

Carabinieri, un fermo e due arresti nel coneglianese

1 minuti di lettura
Intervento in flagranza di reato operato nella nottata appena trascorsa dai Carabinieri della Compagnia di Conegliano (TV) che hanno arrestato per tentato…

    RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
    ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!