AnimaliSlide-main

Capodanno responsabile: il Decalogo Oipa per proteggere gli animali

1 minuti di lettura

Con l’avvicinarsi del Capodanno, l’Organizzazione Internazionale Protezione Animali (Oipa) ha lanciato un decalogo fondamentale per proteggere gli animali dagli effetti dannosi dei petardi e delle lanterne cinesi.

In un periodo in cui i festeggiamenti possono trasformarsi in tragedie per gli animali, l’Oipa si impegna a sensibilizzare i proprietari su come garantire la sicurezza e la serenità dei loro amici a quattro zampe.

Il video-decalogo offre suggerimenti pratici per evitare morti, ferimenti e smarrimenti causati dall’ansia e dalla paura provocate dai botti e dalle luminarie. Il presidente dell’Oipa, Massimo Comparotto, sottolinea l’importanza di rendere l’inizio del nuovo anno un momento di gioia per tutti, invitando le forze dell’ordine a considerare prioritari i controlli per far rispettare le ordinanze anti-petardi.

Ecco i dieci punti chiave del decalogo Oipa:

  1. Mantenere gli animali lontani dai festeggiamenti e dai luoghi di esplosione dei petardi.
  2. Evitare di lasciare gli animali soli e cercare di distrarli mostrando tranquillità.
  3. Tenere gli animali in luoghi protetti, evitando il pericolo di fuga in giardino.
  4. Aumentare il volume di radio o televisione, chiudendo finestre e persiane per ridurre i suoni esterni.
  5. Consentire agli animali di rifugiarsi nei luoghi che preferiscono, anche se normalmente vietati.
  6. Durante le passeggiate, mantenere gli animali al guinzaglio per evitare fughe dettate dalla paura.
  7. Consultare un veterinario comportamentalista per valutare terapie di supporto.
  8. Evitare tranquillanti fai da te, poiché alcuni possono aumentare lo stato fobico degli animali.
  9. Organizzare una “gita fuori porta” in luoghi tranquilli lontani dai rumori urbani.
  10. Richiedere al Comune ordinanze anti-botti e sensibilizzare l’opinione pubblica sui danni a animali domestici e selvatici.

L’Oipa invita tutti a adottare comportamenti responsabili per garantire che il Capodanno sia un momento di gioia per gli esseri umani e gli animali, promuovendo al contempo una maggiore consapevolezza su quanto questi festeggiamenti possano essere dannosi per i nostri amici a quattro zampe.

Articoli correlati
AttualitàSlide-mainSostenibilitàVeneto

Il passaporto: dalle Poste a casa tua!

2 minuti di lettura
Attivo il nuovo servizio passaporti di Poste Italiane “Polis – Casa dei servizi di cittadinanza digitale” nel veronese Verona – É stato…
IntervisteMogliano VenetoSlide-mainSPECIALE ELEZIONI 2024

"Visione ed Azione". Le promesse mantenute

1 minuti di lettura
Il sindaco uscente di Mogliano Veneto, Davide Bortolato, torna a chiedere fiducia agli elettori per i prossimi 5 anni di mandato amministrativo.Motiva…
Le eccellenzeMarca TrevigianaSaluteSlide-main

"Giovanni XXIII" di Monastier nella Guida dei 100 Ospedali di Eccellenza 2024

1 minuti di lettura
Il Presidio Ospedaliero di Monastier primeggia tra le cinque strutture sanitarie trevigiane menzionate nella Guida tedesca. MONASTIER (TV) – Sono il “Giovanni…