ArteIstruzioneSlide-mainSpettacoloTreviso

“Cantiamo Dante”: cantanti professionisti si esibiscono a teatro con 500 bambini delle scuole di Treviso

1 minuti di lettura

Nella cornice degli eventi dedicati a Dante Alighieri per il 700° anniversario della sua scomparsa, il prossimo 2 maggio va in scena al Teatro Mario del Monaco di Treviso “Cantiamo Dante”, annullato lo scorso dicembre a causa della pandemia

In occasione del 700° anniversario della morte di Dante Alighieri, Sipario Impertinente in collaborazione con l’Associazione musicale Tito Gobbi e l’Associazione Lirica Trevigiana, ha ideato per le classi della scuola primaria e secondaria inferiore di Treviso il progetto multidisciplinare “Cantiamo Dante”.

Basato sulla figura e sull’opera del Sommo Poeta e su come essa abbia influito e ispirato altre forme artistiche, il progetto percorre il linguaggio musicale e teatrale, coinvolgendo gli allievi delle scuole in un “gioco di ruoli” finalizzato alla messa in scena dell’opera comica Gianni Schicchi di Giacomo Puccini.


“Cantiamo Dante”: dai banchi di scuola al palcoscenico del teatro

Il progetto si articola in due fasi. La prima è avvenuta in classe, coinvolgendo 500 studenti di 5 istituti comprensivi di Treviso (Martini, Serena, Felissent, Stefanini, Coletti). I bambini sono stati guidati dagli insegnanti allo studio di Dante e de “La Divina Commedia”, attraverso cartoni animati, disegni e video.

Il risultato è in questo video, che raccoglie la rappresentazione dell’Inferno dantesco, che ciascun bambino ha immaginato e colorato a suo modo, recitando anche una terzina de “La Divina Commedia”.

La seconda fase è quella che, dopo il rinvio dello scorso 21 dicembre causa Covid, si terrà il prossimo 2 maggio sul palcoscenico del Teatro Mario del Monaco, dove i bambini si esibiranno nelle parti della coda e del coro, accanto a cantanti professionisti.

Si tratta di un evento molto atteso, che vedrà cantare i bambini per i bambini, dal momento che – oltre a loro – gli unici adulti presenti a teatro saranno gli insegnanti o gli operatori del settore.

A curare la scenografia, la classe IV del Liceo Artistico Statale di Treviso a indirizzo scenografico.

Articoli correlati
Le eccellenzeMarca TrevigianaSlide-mainTurismo

L'eccellenza al femminile: la storia di Dal Din, un viaggio tra terroir e passione

3 minuti di lettura
Il cuore delle colline di Valdobbiadene, culla del vino di qualità, custodisce una storia che merita di essere conosciuta: è la storia…
ItaliaSlide-main

Giorgia Meloni: nuova direzione del Governo sulla sfida demografica

2 minuti di lettura
Il Presidente del Consiglio Giorgia Meloni e il Ministro per la Famiglia Eugenia Roccella hanno ribadito l’impegno del governo italiano nel contrastare…
Marca TrevigianaSlide-mainSPECIALE ELEZIONI 2024Treviso

Esplosione centrale idroelettrica a Bargi: recuperati i corpi di due dispersi

1 minuti di lettura
I Vigili del Fuoco hanno recuperato i corpi di due persone dopo l’esplosione alla centrale idroelettrica di Bargi, portando il bilancio delle…