Candiani. Continuano le attività di Not Only For Kids:

Continuano le attività di Not Only For Kids: arriva lo spettacolo teatrale “Il Gatto con gli stivali”

Le attività di Not Only For Kids, la rassegna del Centro Candiani del Settore Cultura del Comune di Venezia, proseguono con lo spettacolo teatrale “Il Gatto con gli Stivali”. La rappresentazione entrerà nelle case dei bambini (età suggerita dai 6 agli 11 anni) venerdì 26 e domenica 28 febbraio alle ore 18 con un progetto speciale, in diretta su piattaforma Zoom, nel quale l’immaginazione e la creatività vengono stimolate in modo originale e poetico: un racconto multimediale che interpreta la celebre fiaba attraverso una drammaturgia originale e l’interazione di diversi linguaggi, all’interno della cornice digitale.

Un attore racconterà la storia in diretta, servendosi di parole, immagini e filmati. La narrazione sarà continuamente integrata con scene realizzate attraverso tecniche differenti: il paper theatre, il teatro d’ombre, la stop motion, il disegno animato, il pop-up theatre. L’intento è quello di rendere i giovani spettatori partecipi, non solo della storia, ma anche dell’intero processo creativo che ha permesso di realizzarla, attraverso una prospettiva che ne svela l’illusione e l’artificio, senza tuttavia svilirne la carica di mistero.

La partecipazione è gratuita, basta prenotarsi via mail (notonly.candiani@comune.venezia.it) per ricevere il link per collegarsi da casa in diretta il giorno dello spettacolo, tramite piattaforma Zoom. Sarà possibile la visione anche negli spazi del Candiani e delle aule didattiche di M9 – Museo del Novecento, nel pieno rispetto delle normative legate all’emergenza sanitaria: per partecipare bisogna scrivere una mail a notonly.candiani@comune.venezia.it o telefonare allo 0412746111 (lun-ven orario 9.00-14.00) indicando il luogo prescelto. L’iscrizione è gratuita fino ad esaurimento dei posti disponibili.

Per le scuole, infine, è stato creato un percorso dedicato, che vedrà a fine febbraio la partecipazione di 18 classi (quasi 400 bambini) delle scuole primarie del territorio (Trivignano, Malamocco, Mestre, Malcontenta, Dese, Zelarino) che assisteranno allo spettacolo direttamente dalla classe. La settimana successiva, sempre in modalità interattiva, svolgeranno un laboratorio nel quale verranno forniti loro gli strumenti per costruire in autonomia una propria storia, attraverso alcune tecniche utilizzate nello spettacolo.

Questo giornale è gratuito ma, se vuoi, puoi sostenerlo donando un piccolo contributo di 1 euro al mese, impostando un pagamento periodico a questo link.

Commenta la news

commenti

Redazione Il Nuovo Terraglio

Leave a Comment
Condividi
Pubblicato da
Redazione Il Nuovo Terraglio

Articoli Recenti

Il Generale Figliuolo in visita al Centro Vaccinale Pala Expo di Venezia

È stato il Generale Figliuolo, questa mattina, a dare i dati del Veneto per quanto…

% giorni fa

Giornata internazionale dell’Infermiere, Venturini visita il Centro servizi Contarini della Gazzera

Giornata internazionale dell'Infermiere, l'assessore Venturini in visita al Centro servizi Contarini della Gazzera L'assessore alla…

% giorni fa

Dal prossimo weekend riaprono ogni sabato e domenica alcuni servizi igienici pubblici della città

Da sabato prossimo 15 maggio, riapriranno alcuni servizi igienici pubblici chiusi a causa dell’emergenza sanitaria.…

% giorni fa

Carabinieri. Eliminata baby gang in azione a Mogliano, Casale, Casier e Preganziol

I Carabinieri della Compagnia di Treviso hanno dato esecuzione a cinque misure cautelari emesse dal…

% giorni fa

Jesolo. Esplode la passione in spiaggia tra gli applausi dei bagnanti

Le spiagge di Jesolo sono state spesso negli anni passati teatro di passioni infuocate. Dopo…

% giorni fa

Vaccini, Zaia: “Abbiamo la 7ma dose”

Il 12 maggio è la giornata internazionale dedicata alla fibromialgia, una malattia cronica il cui sintomo…

% giorni fa