Slide-mainSportVenezia

Calcio femminile: le leonesse del Vfc Venezia travolgono il Bologna. Dalla Santa cala il poker, al Nereo Rocco finisce 4-1

2 minuti di lettura

MARCON – Nella terza giornata del campionato di Serie C femminile (Girone B), le leonesse del Vfc Venezia ospitano in casa la formazione del Bologna Woman.

Le nero-oro scendono in campo forti della striscia positiva di due risultati utili avendo vinto la prima con l’Isera e pareggiato la seconda con lo Spal.  Il Bologna arriva al Nereo Rocco di Marcon reduce dalla trasferta vittoriosa in casa dell’Isera per una rete a zero.

Le lagunari si presentano sul terreno di gioco con maglia bianca e pantaloncini neri, il Bologna nella classica divisa rossoblù e pantaloncini bianchi.

Partono forte subito le bolognesi che al 9’ riescono a sbloccare il risultato: l’azione si sviluppa dalla fascia destra delle ospiti, gran tiro in diagonale di Tovoli che supera Paccagnella e va ad insaccarsi in rete. Venezia 0, Bologna 1.

Lo squillo delle emiliane carica le padrone di casa che alzano decisamente il baricentro del gioco. 

Al 21’ arriva la rete del pari: Elisa Dalla Santa sale in percussione centrale, supera la linea difensiva e spara a colpo sicuro, la Sassi non può nulla e la palla gonfia la rete. Venezia 1, Bologna 1.

Al 45’ il direttore di gara manda le squadre negli spogliatoi.

Un primo tempo sostanzialmente equilibrato, dopo la doccia fredda del vantaggio delle ospiti, le ragazze di mister Murru, man mano che passavano i minuti, hanno preso in mano le redini del match recuperando lo svantaggio.

Nella ripresa il copione del finale del primo tempo non cambia ed il Venezia sembra padrone del campo. 

Al 51’ arriva per le nero-oro l’occasione del sorpasso: Su tentativo di cross dalla sinistra, il difensore rossoblu intercetta il pallone con una mano appena dentro l’area di rigore. Il signor Zini non ha dubbi ed indica il dischetto dagli undici metri.

A calciare il penalty si incarica il bomber Dalla Santa, leggera rincorsa, tiro di precisione, il portiere resta immobile e la palla si infila in rete vicino al legno destro. Venezia 2, Bologna 1.

Al 61’ arriva la terza rete delle lagunari: erroraccio del reparto difensivo rossoblù, scambio tra il portiere ed il difensore, Dalla Santa intuisce tutto, vola sul pallone intercettando il passaggio e segna a porta vuota. Tripletta per il bomber veneziano. Venezia 3, Bologna 1.

La partita è ormai a senso unico, le emiliane cercano di evitare la goleada.

All’85’ ancora Venezia in attacco, grande azione sulla sinistra di Dalla Santa che calibra e tira una sassata che esce a fil di palo.

All’87’ arriva il quarto goal nero-oro: altra palla rubata alla difesa da Dalla Santa che entra in area e non dà scampo a Sassi. Poker per il fuoriclasse nero-oro. Venezia 4, Bologna 1. 

Il triplice fischio del direttore di gare certifica la vittoria delle padrone di casa per 4-1.

Nonostante un avvio complicato dal goal delle avversarie quasi a freddo, le leonesse sono cresciute subito, recuperando il risultato e chiudendo il primo tempo con il pari. Nella ripresa hanno dominato tutto il secondo tempo, dimostrando una netta superiorità sulle avversarie.

La bomber Dalla Santa oggi in gran forma, ha calato un poker da pura fuori classe.

La classifica vede il VFC Venezia salire al secondo posto a sette punti con Trento e Vicenza, a soli due punti dalla vetta dove si trovano Brixen e Riccione.

Nella prossima giornata di campionato, il 31 ottobre, le ragazze di mister Murru ospiteranno in casa il Portogruaro, mentre il Bologna ospiterà in casa l’Atletico Oristano.

LE FORMAZIONI:

VFC Venezia Calcio:1 Paccagnella, 2 Vivian, 14 Baldassin, 4 Amidei, 5 Malvesitio, 24 Toffoli, 16 Tasso, 8 Dalla Santa, 90 Centasso, 13 Roncato, 45 Conventi. A disposizione: 12 Skofelt, 3 Bettin, 6 Bortolato, 10 Marangon, 11 Guizzonato, 33 Tonon. Allenatore: Murru.

Bologna Woman: 12 Sassi, 13 Benozzo, 3 Giuliani, 4 Cavazza, 17 Hassanaine, 6 Rambaldi, 15 Mingardi, 8 Racioppo, 9 Tovoli, 10 Zanetti, 11 Stagni. A disposizione: 1 Bassi, 7 Filippini, 18 Bugamelli, 16 Polisi, 19 Gabrielli, 14 Perugini, 20 Venturi, 5 Lenzini, 2 Dal Governatore. Allenatore: Galasso.

Marcatori: 9′ Tovoli (Bol.); 21′, 51′(R), 61′, 87′ Dalla Santa (Ven.).

Direttore di gara: Zini di Udine. Primo assistente: Rui di Treviso. Secondo assistente:Ouertani di Treviso.

Articoli correlati
MestreSlide-mainVenezia

Mestre, scappa alla vista degli agenti, bloccato con dosi di hashish pronte allo spaccio

1 minuti di lettura
La radiomobile della Polizia locale si ferma davanti a un attraversamento pedonale per far attraversare un giovane in sella alla sua bicicletta,…
MargheraMestreSlide-mainVenezia

Venezia. Possibili gelate notturne: spargisale in azione dalla mezzanotte

1 minuti di lettura
La Protezione civile e la Centrale operativa della Polizia locale del Comune di Venezia comunicano che, vista la possibilità di gelate nelle…
Slide-mainTreviso

Il cordoglio della Cisl per la scomparsa di Luigi Cal

1 minuti di lettura
Grande il cordoglio della Cisl Belluno Treviso per la scomparsa di Luigi Cal, ex direttore per l’Italia e San Marino dell’Organizzazione Internazionale…

    RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
    ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!