Home / Cultura  / Ambiente  / Bodycam, dashcam e fototrappole per la sicurezza di Mogliano

Bodycam, dashcam e fototrappole per la sicurezza di Mogliano

Il consiglio comunale ha approvato all’unanimità il nuovo regolamento per la disciplina della videosorveglianza, redatto in maniera magistrale da Stefano Forte, Comandante della Polizia Locale.   Con l’adozione di questo regolamento, sarà finalmente possibile dotare le forze

Il consiglio comunale ha approvato all’unanimità il nuovo regolamento per la disciplina della videosorveglianza, redatto in maniera magistrale da Stefano Forte, Comandante della Polizia Locale.

 

Con l’adozione di questo regolamento, sarà finalmente possibile dotare le forze di Polizia Locale di nuove tecnologie per monitorare il territorio nonché per prevenire fattivamente i reati in città.

 

Gli agenti di polizia locale, infatti, saranno dotati di bodycam, mentre le vetture monteranno una dashcam, in altre parole la telecamera posizionata sul cruscotto del mezzo, caratterizzata da inquadrature di qualità.

 

Grazie a questo nuovo regolamento sarà possibile anche avvalersi, quando necessario, dell’utilizzo dei droni.

 

Altra importante novità, soprattutto nella lotta al degrado ambientale tanto cara al Sindaco e alla Giunta tutta – Mogliano è la prima città dell’Italia settentrionale a essere insignita della bandiera Plastic Free –  consiste nell’installazione sul territorio di fototrappole: questi nuovi supporti tecnologici saranno in grado di fotografare e identificare gli ecovandali nell’atto di gettare rifiuti, inquinare le strade, i parcheggi o gli argini dei fiumi.

 

“Grazie al Comandante per aver redatto un regolamento così preciso e soprattutto rispettoso della normativa sulla privacy – dice  l’Assessore alla Sicurezza Marco Donadel – la grande certezza è che, finalmente, in città gli ecovandali avranno le ore contate”.

 

“Un grande passo avanti per garantire maggior sicurezza in città – commenta il Sindaco Davide Bortolato – sarà possibile utilizzare queste nuove tecnologie per monitorare continuamente il territorio. Questi strumenti si aggiungono agli investimenti che quest’Amministrazione sta portando avanti per implementare la rete di telecamerizzazione. Insomma, stiamo fortemente lavorando per assicurare ai Moglianesi una città sempre più sicura e pulita”.

Questo giornale è gratuito ma, se vuoi, puoi sostenerlo donando un piccolo contributo di 1 euro al mese, impostando un pagamento periodico a questo link.

Commenta la news

commenti

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni