CulturaIstruzioneSlide-mainTreviso

Biblioteche Trevigiane: 200mila consultazioni digitali e 55mila interprestiti nel 2021

1 minuti di lettura

A disposizione oltre 13mila libri e riviste gratuite, anche in lingua originale.

Grazie alla Rete delle Biblioteche Trevigiane la Provincia di Treviso mette a disposizione delle cittadine e dei cittadini oltre 13mila titoli fra ebook, riviste e quotidiani in digitale, anche in lingua: un servizio completamente gratuito che l’Ente offre attraverso il portale tvb.bibliotechetrevigiane.it e che permette ai lettori di sfogliare e scaricare una ricco catalogo di pubblicazioni online direttamente nel proprio device, si tratti di smartphone, pc o tablet. Nel 2021 le consultazioni di risorse digitali sono state circa 200mila e oltre 55mila i movimenti di interprestito.

Oltre alla possibilità di leggere comodamente online le risorse digitali, dal portale delle Biblioteche l’utente può esplorare il catalogo unificato dei libri in formato cartaceo disponibili in tutte le biblioteche della Provincia, nonché inoltrare una richiesta di prestito, o interprestito, potendoli così ritirare nella propria biblioteca di fiducia.

Tra le pubblicazioni digitali gratuite in italiano e in lingua, oltre ai grandi classici, nella sezione “edicola” del portale sono liberamente sfogliabili 450 tra i più importanti quotidiani al mondo di 70 paesi, in più di 30 diverse lingue.

Per scaricare le risorse digitali gratuite e richiedere un prestito dal portale l’unico requisito è avere la bibliocard, ovvero la tessera valida per l’accesso ai servizi in tutte le strutture convenzionate. Dal 2008, infatti, tutte le biblioteche della provincia sono state unificate nella piattaforma catalografica e gestionale tvb.bibliotechetrevigiane.it ed è stato così possibile adottare una tessera unica. 

Il portale unico delle Biblioteche Trevigiane, e in particolare la sezione dell’edicola digitale, sono strumenti che mettiamo a disposizione per offrire ai cittadini, di tutte le fasce d’età, libri e giornali gratuitamente – sottolinea il presidente della Provincia di Treviso, Stefano MarconCon le vacanze estive, a maggior ragione, questo servizio della Provincia permette a tutti di leggere e informarsi comodamente dal proprio divano di casa o dalla spiaggia, sotto l’ombrellone. L’unica “fatica” richiesta è avere la bibliocard: per ottenerla, basta compilare un semplice modulo nella propria biblioteca di paese e farsi comunicare le proprie credenziali“.

Articoli correlati
IstruzioneSlide-main

Aperte le iscrizioni alla Scuola delle Arti e dei Mestieri della Fabbrica di San Pietro in Vaticano

1 minuti di lettura
Inviare la domanda di iscrizione all’indirizzo [email protected] entro e non oltre il 31 ottobre 2022 Nell’anno 2023 la Scuola delle Arti e…
SaluteSlide-main

Sanità a “scuola”: un corso di lean care management per ottimizzare i tempi di attesa e di cura

1 minuti di lettura
Al Presidio Ospedaliero di Monastier un corso di lean care management per 30 tra coordinatori e tecnici Non si finisce mai di…
Italia MondoSlide-mainSociale

Famiglia: Lino Banfi lancia la XV Campagna Nazionale dell'armonia di coppia

2 minuti di lettura
Con un video di Lino Banfi sull’armonia di coppia parte la XV Campagna Nazionale di Promozione dell’armonia di coppia di AAF – Associazione Aiuto Famiglia, aderente al Forum delle…

    RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
    ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!