BibioneCittà Metropolitana di VeneziaSportTempo libero

Bibione sfida l’autunno: in 4mila al fitness sul mare

2 minuti di lettura

Mentre tutto attorno pioveva, il cielo di Bibione ha “graziato” l’evento del fitness open air più grande d’Europa. A 18 anni dal suo esordio, Bibione Beach Fitness si è concluso ieri, coloratissimo e con 4mila appassionati di tutte le tendenze del ballo e dei workout più in voga.

BIBIONE – Un colpo d’occhio unico, una location naturale che non ha eguali, ovvero una spiaggia sulla quale sono stati allestiti 15 palchi. Si è concluso ieri pomeriggio – domenica 24 settembre – uno degli eventi più attesi di fine stagione, che ha visto “al lavoro” i trainer più conosciuti al mondo: spettacolari esibizioni di cinquanta minuti si sono susseguite una dopo l’altra, dalle 10 del mattino fino alle 18. 

Non è solo il ballo e la musica, quello che rende Bibione Beach Fitness uno spettacolo vivente di gioia e voglia di stare insieme è che tutti possono partecipare: dai più preparati a chi semplicemente vuole muoversi e divertirsi, sentendosi abbracciato dalla natura circostante e dall’energia che si sprigiona ora dopo ora.

Lo start ufficiale sul palco numero uno con Revolution Samba Fit e il team straripante di Eduardo Da Silva, nove ballerini che hanno letteralmente trascinato la folla sulla pedana.

Tutt’attorno il mondo di Bibione Beach Fitness si è mosso al ritmo di musica: dall’hip hop e il mitico Moma Studios ai ritmi latini della Zumba fino alle acrobazie danzanti su trampolino elastico del Gio’s Jumping & Kangoo.

E ancora lezioni di Combat per imparare gesti che possono proteggere, allenamento Functional per bruciare tutte le calorie e, per chi ama le sfide, i percorsi di Military Fitness – ostacoli non convenzionali da trascinare in gruppo, passo del giaguaro in mezzo alla sabbia, salvataggio di una persona ferita – con la guida degli istruttori del reggimento Lagunari “Serenissima”, l’unità specializzata in operazioni anfibie.

Bibione Beach Fitness è diventato un caposaldo del settembre bibionese insieme ad altri eventi di vacanza attiva organizzati da SportFelix. Nei soli ultimi due weekend le presenze legate a questi appuntamenti superano quota 10mila e consegnano alla spiaggia veneta di Bibione un bilancio che replica l’eccezionale stagione 2022.

Laura Cristina è la direttrice artistica di Bibione Beach Fitness e insieme a SportFelix ha creato e portato l’evento ai livelli odierni, «ma – sottolinea divertita – diciotto anni fa eravamo in 160, con un solo palco sotto a un tendone. Oggi i palchi sono quindici e siamo sempre all’aperto sul mare. La ricetta di questo successo è semplice e non cambia, ed è professionalità, competenza e capacità di divertirsi in modo sano. E poi ci sono i “miei” trainer, che conosco uno ad uno, sono un orgoglio perché oltre a essere responsabili di ciò che fanno, amano questo evento tanto quanto me e sanno trasferire al pubblico la gioia di stare tutti insieme facendo qualcosa di realmente bello».

Articoli correlati
ItaliaSlide-mainSport

Da Gigi a Gigi, le Nazionali in mano ai giganti dello sport

2 minuti di lettura
L’ex capitano della Nazionale di Basket Gigi Datome nominato nuovo Capo Delegazione degli azzurri come il suo Omonimo Buffon nel calcio. Ci…
Pensieri a spicchi - Basket MestreSlide-mainSport

Ciao Mestre Bianco Rossa, oggi scrive il Mazzu

3 minuti di lettura
Ore 22.55, giovedì 30 novembre 2023. “Ciao Cri, il pezzo è pronto…”. Interloquire con Andrea Mazzucchelli è puro diletto. Gentile, educato, mai…
Pensieri a spicchi - Basket MestreSport

Pensieri a spicchi, l’angolo del Basket Mestre

1 minuti di lettura
Nasce oggi una nuova rubrica. Allenamenti e partite permettendo, saranno i giocatori della Gemini a raccontarsi e raccontare. Con uno scritto piuttosto…