Mogliano VenetoSlide-mainSport

Bebe Vio è di nuovo d’oro

2 minuti di lettura

Bebe Vio torna in pedana e conquista subito l’oro in Coppa del Mondo di fioretto categoria B. Anche 2 bronzi nella sciabola maschile A di Edoardo Giordan e Matteo Dei Rossi.

PISA – Dopo le notti trionfali delle Paralimpiadi di Tokyo, Bebe Vio è finalmente tornata. A 566 giorni da quell’ultima volta ecco il rientro in pedana con la stessa grinta e combattività che da sempre la distinguono. Portandola così a conquistare la medaglia d’oro nella gara di fioretto femminile categoria B della tappa di Coppa del Mondo di scherma svoltasi ieri a Pisa.

Ammessa direttamente all’eliminazione diretta degli ottavi di finale, saltando la fase a gironi per diritto di ranking, l’atleta moglianese ha debuttato superando per 15-2 la polacca Patrycja Hazera. Nei quarti di finale ha continuato la sua marcia sconfiggendo con il punteggio di 15-5 la giapponese Anri Sakurai, ipotecando così la sua prima medaglia dopo ben 19 mesi di stop. Trascinata dal calore del pubblico toscano, Bebe ha conquistato anche la semifinale imponendosi con un netto 15-3 sulla thailandese Saysunee Ragowska. Nella finalissima contro la cinese Rong Xiao ha piazzato subito un micidiale parziale di 4-0, e da lì è stato un crescendo fino al trionfo per 15-6.

Come da sua tradizione, l’ultima stoccata vincente è stata seguita dai numerosi abbracci con il suo staff: il CT azzurro Simone Vanni, il coordinatore della Nazionale paralimpica Dino Meglio, il presidente federale Paolo Azzi, il suo maestro Simone Mazzoni, il preparatore atletico Peppe Cerqua e tutta la squadra italiana.

Vincere e non essermi fatta male: è stato un miracolo. Due anni fuori sono stati tanti, avevo perso l’abitudine alla gara e sono felicissima d’aver ritrovato la famiglia che crea la squadra. Ho sentito il tifo dei miei compagni, stare senza di loro tanto tempo è stata la cosa più difficile. Ho vinto perché mi sono divertita, ci riesco sempre quando mi diverto, perché amo troppo la scherma”. E ora sotto con la laurea: “Appuntamento al 15 maggio, ma prima c’è un’altra tappa di Coppa del Mondo in Francia”.

IL DOPPIO BRONZO DEGLI SCIABOLATORI

La scherma italiana è salita sul podio anche nella sciabola maschile A grazie al doppio bronzo conquistato da Edoardo Giordan e per il trevigiano Matteo Dei Rossi.

La gara di Giordan ha preso il via direttamente al tabellone principale dal quale è partito come testa di serie numero 1. L’azzurro ha esordito superando il cinese Cheng 15-12. Ai quarti ha incontrato il cinese Li Hao e lo ha eliminato con il punteggio di 15-12. L’atleta delle fiammeoro si è fermato poi in semifinale contro l’ungherese Richard Osvath, che si è imposto per 15-11.

Bronzo anche per la sciabola di Matteo Dei Rossi. L’atleta veneto ha battuto nel primo match il brasiliano Kevin Damasceno 15-4. Agli ottavi ha sconfitto il giapponese Shintaro Kano per 15-11. Arrivato ai quarti l’azzurro ha vinto il difficile incontro con il tedesco Maurice Schmidt per 15-13. Anche per lui fatale la semifinale, persa 15-4 contro il cinese Tian.

Per i ragazzi della sciabola del CT Marco Ciari un ottimo doppio podio nella gara che ha visto Giuseppe Leoni e Adriano Porcelli chiudere rispettivamente 33° e 34°.

Gli altri risultati

Nella sciabola maschile B Gianmarco Paolucci si è classificato 5°. Dopo aver eliminato il connazionale Rigivan Ganeshamoorthy (classificatosi poi 13°) per 15-6, è arrivata la sconfitta ai quarti contro il vincitore della gara Dabrowski per 15-13.

Sfiorano il podio anche le fiorettiste categoria A Andreea Mogos (quinta) e Loredana Trigilia  (settima).

Oggi terza giornata della Coppa del Mondo Paralimpica di Pisa, l’ultima dedicata alle prove individuali (di spada maschile e sciabola femminile), chiusura domenica con le competizioni a squadre.

Photo Credits: https://federscherma.it/

Articoli correlati
Marca TrevigianaNewsSlide-mainSport

Run for Children

1 minuti di lettura
Inizia il conto alla rovescia per Run for Children, la manifestazione podistica nata per sostenere l’attività dei volontari dei reparti di pediatria…
Slide-mainSport

Amara sconfitta in casa per l'Imoco Volley

1 minuti di lettura
La Savino Del Bene Scandicci ha dimostrato di essere una degna rivale per portare a casa lo scudetto. TREVISO – La gara…
Economia&LavoroMondoSlide-main

Conto alla rovescia per l'halving di bitcoin previsto per domani

1 minuti di lettura
L’halving di Bitcoin, previsto per domani, ridurrà la ricompensa dei miner da 6,25 a 3,125 bitcoin per blocco, influenzando l’offerta e potenzialmente…