AttualitàSpeciale Peregrinatio Beati Rosarii Livatino

Arrivata a Roma la sacra reliquia del Beato Rosario Livatino

1 minuti di lettura

È partita ieri, venerdì 13 gennaio, dalla Cattedrale Arcivescovile Metropolitana di Agrigento la sacra reliquia del Beato Livatino con una scorta a cura del Ministero della Giustizia per raggiungere la capitale e dare così ufficialmente avvio alle celebrazioni della settimana rivolta alla prima solenne Peregrinatio dedicata al Giudice martire della mafia.

In serata, è stata accolta da Monsignor Daniele Libanori, Vescovo Ausiliare di Roma con una funzione strettamente riservata che si è tenuta nella Basilica di San Marco al Campidoglio dove un nutrito gruppo di fedeli hanno potuto venerare la reliquia del grande siciliano ucciso dalla mafia nel 1990 con un agguato avvenuto sulla strada tra Canicattì e Agrigento e poi beatificato nel 2021.

La sua fede era profondamente radicata ed era evidente nella pratica del suo essere giudice e magistrato – ha detto Monsignor Renzo Giuliano Primicerio dell’Arciconfraternita di S. Maria Odigitria dei Siciliani in Romasappiamo che prima di emettere le sue sentenze leggeva il Vangelo per trarre ispirazione”.

La sacra reliquia giunta nella bella chiesa romana dedicata a S. Marco Evangelista, è racchiusa in una teca che porta i simboli della vita e della fede di Livatino. La camicia insanguinata indossata il giorno del suo assassinio è conservata in una preziosa struttura in argento sormontata da una croce e dalle lettere “S.T.D. – Sub Tutela Dei” il motto che descrive la sua vita cristiana che spesso Livatino riportava nei suoi scritti. Alla base della struttura il Vangelo che sostiene il diritto in una chiara rappresentazione simbolica dell’esistenza di Livatino fondata sulle parole di Gesù e sull’esercizio irreprensibile del suo lavoro di giudice. Una unità che rivendicò al punto da convincere i suoi avversari che l’unica possibilità che avevano di uccidere il giudice era di uccidere il cristiano.

Nel pomeriggio, il sacro cimelio sarà portato nel Palazzo del Campidoglio per essere accolto dalle autorità capitoline e poi raggiungere la Chiesa di Santa Maria Odigitria dei Siciliani in Roma dove una delegazione del Governo guidata dal Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri Alfredo Mantovano renderà omaggio e dove sarà celebrata la Solenne Passio Martyris con Sua Ecc. Monsignor Baldassare Reina, Vice Gerente della Diocesi di Roma.

Articoli correlati
AmbienteAttualitàItalia MondoSaluteSlide-main

Decreto “salva-Ilva”, pediatri in Parlamento: “Si rispetti il diritto alla vita: no allo scudo penale, no al razzismo ambientale”

2 minuti di lettura
L’Associazione culturale pediatri (ACP) rifiuta il cosiddetto ‘bilanciamento’ del diritto alla vita con la produzione industriale TARANTO – Dopo essere stato avversato…
AttualitàItalia MondoSlide-main

Terremoto in Turchia e Siria: Azione contro la Fame schiera la sua squadra di emergenza

1 minuti di lettura
Un terremoto di magnitudo 7,8 della scala Richter ha colpito lunedì mattina presto la Turchia sudorientale e la Siria settentrionale. Alcune ore…
AttualitàSlide-mainVenetoVideo

Terremoto Turchia e Siria. Dal Veneto personale sanitario specializzato pronto a partire (VIDEO)

1 minuti di lettura
Luca Zaia: “Personale sanitario specializzato in maxi emergenze del SUEM della Regione Veneto, medici e infermieri, è pronto a partire verso le…

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Newletter Il Nuovo Terraglio