Home / Venezia  / Mestre  / Arrestato colui che sparò colpi da fuoco sul Terraglio contro una prostituta

Arrestato colui che sparò colpi da fuoco sul Terraglio contro una prostituta

Nella notte del 27 giugno scorso, F.R., 46 anni di Treviso, ha esploso alcuni colpi di arma da fuoco ai danni di una donna, prostituta solita a svolgere la propria attività in zona Terraglio tra

Nella notte del 27 giugno scorso, F.R., 46 anni di Treviso, ha esploso alcuni colpi di arma da fuoco ai danni di una donna, prostituta solita a svolgere la propria attività in zona Terraglio tra Mogliano e Mestre.

 

I due si erano conosciuti qualche anno prima in relazione all’attività compiuta dalla ragazza, della quale F.R. era cliente abituale. Ne era nato un rapporto di conoscenza, travisato nel tempo dell’uomo, che riteneva di aver instaurato un legame sentimentale con la donna senza esserne corrisposto. Divenuto sempre più violento nel tempo, l’aggressività di F.R. ha avuto il suo culmine nell’episodio del 27 notte, in cui ha attentato alla vita della ragazza e dell’uomo che stava con lei, esplodendo diversi colpi di pistola contro la vettura a bordo della quale stavano viaggiando i due. Alcuni proiettili hanno colpito il mezzo sulla portiera, su un fanalino e su un parafango. Uno in particolare ha attraversato completamente l’intero abitacolo, solcando il cruscotto, con una traiettoria che non ha attinto le parti offese per pochi centimetri.

 

Le indagini della Polizia veneziana, coordinate dalla Procura della Repubblica di Venezia e condotte in collaborazione con la Squadra Mobile trevigiana, hanno consentito di acquisire elementi di responsabilità a carico dell’uomo.

 

Per questa ragione, nella mattinata di oggi la Squadra Mobile di Venezia ha eseguito un provvedimento cautelare che ha disposto la custodia cautelare in carcere, emesso dal GIP presso il Tribunale Ordinario su richiesta della locale Procura della Repubblica, a carico di F.R., ritenuto responsabile dei reati di tentato omicidio e detenzione e porto illegale di arma comune da sparo. L’indagato era già ristretto in carcere per analogo episodio compiuto nella provincia trevigiana.

Questo giornale è gratuito ma, se vuoi, puoi sostenerlo donando un piccolo contributo di 1 euro al mese, impostando un pagamento periodico a questo link.

Commenta la news

commenti

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni