MestreSlide-main

Aperti i nuovi uffici dell'Anagrafe in via Palazzo a Mestre

1 minuti di lettura

Il sindaco Brugnaro “Il nostro è un progetto di efficientamento continuo”

 
Sono aperti da oggi i nuovi uffici dell’Anagrafe in via Palazzo 8 a Mestre, nell’edificio di fronte alla sede municipale che già ospita lo Stato civile e l’ufficio Cittadini comunitari. A inaugurare la nuova sede, dove sono allestiti 8 sportelli, è stato questa mattina il sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro, alla presenza del direttore dei Servizi al Cittadino e alle Imprese, Stefania Battaggia, e di numerosi utenti.
 

 
Dopo il taglio del nastro, il sindaco Brugnaro si è intrattenuto nei nuovi uffici, accogliendo i cittadini e aiutandoli a scegliere il pulsante adatto al totem elimina code posizionato all’ingresso.
 
“C’è ancora qualche difficoltà con la selezione delle varie funzioni del totem – ha spiegato il primo cittadino – ma è normale, succede con tutte le cose nuove. Chiediamo un po’ di pazienza ai cittadini, bisogna avere il tempo di imparare. Abbiamo attivato un sistema di prenotazione degli appuntamenti, così le persone sanno già che documenti portare e le pratiche sono più veloci”.
 
Per prenotare le pratiche di cambio residenza e abitazione per gli sportelli di Mestre e di Venezia basta fissare un appuntamento compilando il form dedicato sul sito del Comune di Venezia, alla sezione Anagrafe semplice, oppure telefonando all’Urp 041.2749090. I certificati possono anche essere richiesti online seguendo le istruzioni disponibili alla pagina “Modalità invio cambio di residenza e abitazione”.
 
Il sindaco ha poi ricordato che l’apertura del nuovo ufficio Anagrafe si inserisce in un progetto più ampio che prevede di concentrare una serie di servizi nel cuore di Mestre per facilitare gli spostamenti e ridurne i tempi. “Qualche giorno fa sono venuto a fare un sopralluogo qui per vedere se tutto era pronto e ho incontrato operatori motivati e preparati. Gli utenti poi ci daranno ulteriori indicazioni per capire cosa non funziona e cosa può essere migliorato. Il nostro è un progetto di efficientamento continuo”.
 
Oltre alle sedi di via Palazzo, il nuovo Polo dei servizi al cittadino può contare sugli spazi dell’ex scuola Ticozzi, in via Spalti 28, dove si trovano l’ufficio Relazioni con il pubblico e l’ufficio Idoneità alloggi e, da giovedì 27 settembre, anche la Casa Comunale e il Protocollo generale, che attualmente sono ancora in via Ca’ Rossa.
 

Articoli correlati
ItaliaSlide-mainSport

Mondiali Indoor, gli azzurri in gara

2 minuti di lettura
Iniziano domani i Mondiali Indoor di atletica di Glasgow. Dieci gli azzurri in gara. Diretta su Rai2 e Raisport GLASGOW – Si…
ArteMestreSlide-main

BANKSY PAINTING WALLS: effetti collaterali

2 minuti di lettura
Il primo Live Painting, evento parallelo alla mostra ”Banksy. Painting Walls” all’M9, si svolgerà sabato e domenica prossimi Mestre – Dopo l’apertura…
ItaliaSlide-mainSport

I convocati per gli ultimi due impegni in Six Nations

2 minuti di lettura
 Il CT Gonzalo Quesada ha ufficializzato la lista dei convocati per gli ultimi due impegni di Guinnes Six Nations contro Scozia e…