CasierSlide-main

Ancora trenta migranti alla Caserma Serena di Casier

1 minuti di lettura

La marcia dei migranti dalla struttura di Conetta nel veneziano è stata fermata nella località di Bojon di Campolongo Maggiore provincia di Venezia.

 

I migranti in marcia erano circa 250 e volevano recarsi per protesta a Venezia perché non volevano più restare nella struttura di Conetta. Tra le altre cose lamentavano di patire in quella struttura un freddo intenso ed di essere costretti a mangiare sempre riso, dichiarazioni rilasciate al TG 1.

 

Parte di loro, centocinquanta, sono stati trasferiti mentre una novantina saranno distribuiti tra le provincie venete. Una parte, sembra 30, sono stati destinati alla ex caserma “Serena” ubicata ai confini tra i territori di Treviso e Casier.

 

All’ultimo momento, prima di essere trasferiti, 26 migranti dei 30 destinati alla Serena hanno deciso di non accettare ed hanno chiesto di essere riportati indietro a Conetta. Tutto sommato allora Conetta non è così male.

Articoli correlati
ArteItalia MondoSlide-main

Natura morta di Morandi venduta all'asta per 3,4 milioni: è record assoluto per un'opera italiana

2 minuti di lettura
Per aggiudicarsi il dipinto 15 minuti di rilanci via telefono partiti dalla cifra di 700mila euro. La Contemporary Art Evening Auction di…
CryptoDigitalSlide-main

L'sola di Tuvalu si sta ricreando nel Metaverso mentre il cambiamento climatico rischia di cancellarla dalla mappa

2 minuti di lettura
La nazione insulare del Pacifico di Tuvalu è stata a lungo una causa celebre per i rischi sul cambiamento climatico. Situata quasi…
AttualitàItalia MondoSlide-main

Frana a Ischia. Morta una donna, 11 dispersi

3 minuti di lettura
“Al momento c’è un decesso accertato”, quello di una donna, “i dispersi sono 11. Gli sfollati circa 130. Entro stasera saranno sistemati…

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Newletter Il Nuovo Terraglio