CasierSlide-main

Ancora trenta migranti alla Caserma Serena di Casier

1 minuti di lettura

La marcia dei migranti dalla struttura di Conetta nel veneziano è stata fermata nella località di Bojon di Campolongo Maggiore provincia di Venezia.

 

I migranti in marcia erano circa 250 e volevano recarsi per protesta a Venezia perché non volevano più restare nella struttura di Conetta. Tra le altre cose lamentavano di patire in quella struttura un freddo intenso ed di essere costretti a mangiare sempre riso, dichiarazioni rilasciate al TG 1.

 

Parte di loro, centocinquanta, sono stati trasferiti mentre una novantina saranno distribuiti tra le provincie venete. Una parte, sembra 30, sono stati destinati alla ex caserma “Serena” ubicata ai confini tra i territori di Treviso e Casier.

 

All’ultimo momento, prima di essere trasferiti, 26 migranti dei 30 destinati alla Serena hanno deciso di non accettare ed hanno chiesto di essere riportati indietro a Conetta. Tutto sommato allora Conetta non è così male.

Articoli correlati
Italia MondoPillole di storia, arte e umanitàSlide-main

Il mare di Israele restituisce una moneta di 1.850 anni

2 minuti di lettura
Una spettacolare e rarissima moneta di bronzo eccezionalmente ben conservata è stata recentemente recuperata dal fondo del mare durante un’indagine archeologica subacquea…
CulturaItalia MondoSlide-mainSport

Le leggende dello sci e la coppa del mondo Cervinia - Zermatt al Cervino CineMountain

2 minuti di lettura
Pirmin Zurbriggen e Piero Gros, Peter Fill e il regista Gerald Salmina, la Streif di Kitzbuehl e la La Matterhorn Cervino Speed…
Slide-mainSpettacoloVeneto

Momix, il grande ritorno a Verona

2 minuti di lettura
Al Teatro Romano, per 12 serate, va in scena la magia dei ballerini-illusionisti diretti da Moses Pendleton.  I Momix tornano finalmente in…

    RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
    ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!