ArteCittà Metropolitana di VeneziaVenezia

Al via la quinta edizione del concorso artistico “Artefici del nostro tempo”

2 minuti di lettura

L’edizione 2024 di “Artefici del Nostro Tempo” conferma Venezia come epicentro globale per giovani artisti under 35. Il sindaco Brugnaro sottolinea l’importanza di questo concorso nel panorama internazionale, offrendo ai talenti emergenti uno spazio privilegiato.

Oggi torna l’appuntamento con “Artefici del nostro tempo”, il concorso dedicato ai giovani artisti under 35, che quest’anno celebra la sua quinta edizione. Questa iniziativa conferma il ruolo di Venezia come fulcro della cultura artistica giovanile, un autentico laboratorio e punto di riferimento per l’esplorazione e lo sviluppo delle arti visive.

Il bando per il concorso sarà pubblicato oggi 11 gennaio e, con esso, si apre la possibilità per i giovani artisti di partecipare a questa stimolante sfida. Il tema della prossima Biennale Arte sarà “Stranieri ovunque – Foreigners Everywhere”, un concetto che i partecipanti dovranno interpretare in modo originale, persuasivo e attinente.

La partecipazione al concorso è gratuita, e la domanda dovrà essere presentata entro le ore 12 del 26 febbraio 2024, compilando l’apposito modulo disponibile sul sito web www.comune.venezia.it, dove è possibile scaricare anche il bando in italiano e in inglese.

Questa edizione di “Artefici del nostro tempo” presenta diverse novità, tra cui l’esposizione delle opere vincitrici direttamente nell’emiciclo del Padiglione Venezia, in connessione tematica con gli artisti rappresentanti della città alla Biennale Arte. Il montepremi per i primi tre classificati di ogni categoria è aumentato, rendendo la partecipazione ancora più allettante.

Un’altra innovazione consiste nella possibilità di utilizzare parzialmente l’Intelligenza Artificiale per la realizzazione delle opere, a condizione che l’autore lo dichiari esplicitamente in fase di iscrizione.

Inoltre, sono previsti due premi speciali sotto forma di residenze d’artista a Palazzo Poerio a Mestre, assegnate a due artisti o collettivi ritenuti meritevoli dal Comitato organizzatore per la migliore rappresentazione del tema della Biennale e del Padiglione Venezia.

Il sindaco Luigi Brugnaro sottolinea l’importanza di “Artefici del nostro tempo”, un concorso che ha consolidato la sua posizione nel panorama internazionale, offrendo ai giovani artisti l’opportunità di esprimere il loro talento nel prestigioso contesto del Padiglione Venezia ai Giardini della Biennale.

Oltre al Padiglione Venezia, il Comune mette a disposizione vari spazi, inclusi il Padiglione 29 di Forte Marghera a Mestre, per esporre le opere selezionate dalla seconda posizione in poi. Per la disciplina di Street Art, il primo classificato avrà l’opportunità di realizzare un’opera murale su un’apposita superficie individuata nel territorio comunale.

Una giuria di esperti selezionerà le prime dieci opere per ciascuna disciplina, e la pubblicizzazione del bando avverrà attraverso canali tradizionali e social, con la collaborazione di Alia Simoncini, vincitrice del contest dello scorso anno.

Il concorso “Artefici del nostro tempo” è un’iniziativa del Comune di Venezia in collaborazione con Fondazione Musei Civici di Venezia, Fondazione Forte Marghera, Vela Spa e Venis Spa.

Per ulteriori informazioni, è possibile contattare il Call Center al numero 041-041, dal lunedì al venerdì dalle 9:00 alle 13:00, o utilizzare la piattaforma DIME all’indirizzo dime.comune.venezia.it.

Articoli correlati
AmbienteSlide-mainVenezia

Ocean Literacy World Conference

1 minuti di lettura
La Ocean Literacy World Conference a Venezia promuove l’educazione e la sensibilizzazione sulla sostenibilità del mare in vista della terza Conferenza delle…
IntervisteLe eccellenzeSlide-mainVeneziaVideo

#OurSpace allo Space Meetings Veneto

1 minuti di lettura
Presentato a Venezia “Our Space”, progetto che rappresenta le donne impiegate nel settore spaziale, con l’intento di motivare e ispirare altre giovani…
AttualitàSlide-mainSocialeVenezia

Rinnovo del progetto "LavoroSicuro - edizione 2024"

2 minuti di lettura
Il progetto “LavoroSicuro – edizione 2024” è stato rinnovato a Venezia per promuovere la sicurezza sul lavoro e l’inclusione degli studenti nei…