Home / Slide-main  / Agli arresti domiciliari per resistenza e oltraggio da poche ore, va al take away per la voglia di Sushi. Denunciata signora per evasione

Agli arresti domiciliari per resistenza e oltraggio da poche ore, va al take away per la voglia di Sushi. Denunciata signora per evasione

I militari dell’Arma hanno tratto in arresto una cittadina italiana, M.E., 41nne, già nota alle Forze dell’Ordine, che ha deciso che questo fine settimana doveva darsi alla pazza gioia. Sabato pomeriggio infatti la donna si

I militari dell’Arma hanno tratto in arresto una cittadina italiana, M.E., 41nne, già nota alle Forze dell’Ordine, che ha deciso che questo fine settimana doveva darsi alla pazza gioia. Sabato pomeriggio infatti la donna si rende protagonista di una vera e propria rissa all’interno di un discount di Mirano. La furia cieca non si placa nemmeno di fronte alla pattuglia dei Carabinieri, intervenuta su segnalazione dei clienti, incorrendo così nei reati di Resistenza ed Oltraggio a Pubblico Ufficiale che prevedono l’arresto in flagranza.

 

La donna viene posta quindi agli arresti domiciliari in attesa del processo. Ma non finisce qui, passano poche ore ed i Carabinieri, consci dell’attitudine criminale dell’arrestata, decidono di controllare che stesse ubbidendo alle prescrizioni della detenzione domiciliare, scoprendo che la stessa si era invece allontanata da casa senza permesso. Surreale la motivazione: aveva voglia di mangiare Sushi e pensava di godere di piena libertà, forse sperando che i Carabinieri non la controllassero.
La donna è stata denunciata per evasione.

Commenta la news

commenti

POST TAGS:

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni