Home / Cronaca di Venezia  / Aeroporto: uomo sale in cima a un serbatoio e si lancia nel vuoto

Aeroporto: uomo sale in cima a un serbatoio e si lancia nel vuoto

Venerdì mattina, all’aeroporto Marco Polo di Venezia, un uomo di nazionalità ungherese, per motivi ancora al vaglio degli inquirenti, ha raggiunto un'area interdetta al pubblico in una zona esterna allo scalo ed è salito su

Venerdì mattina, all’aeroporto Marco Polo di Venezia, un uomo di nazionalità ungherese, per motivi ancora al vaglio degli inquirenti, ha raggiunto un’area interdetta al pubblico in una zona esterna allo scalo ed è salito su di un serbatoio per lo stoccaggio di carburante, minacciando di lanciarsi.

 

Sul posto sono giunti i vigili del fuoco, il personale del 118 e la Polaria. I tentativi attuati con l’ausilio di un interprete per farlo desistere sono stati inutili e l’uomo si è lasciato cadere.
Subito stabilizzato dai sanitari, è stato trasferito d’urgenza all’ospedale dell’Angelo di Mestre. L’uomo ha
riportato fratture multiple ma non sembra in pericolo di vita.

Commenta la news

commenti

spessotto@wtn.it

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!