Home / Slide-main  / “Acque Sconosciute”: a Venezia un Cinema Galleggiante per ripensare la città a partire dalla laguna

“Acque Sconosciute”: a Venezia un Cinema Galleggiante per ripensare la città a partire dalla laguna

Nato dall’idea di Edoardo Aruta e Paolo Rosso (Microclima) in collaborazione con Ocean Space / TBA21-Academy, Pentagram Stiftung e Palazzo Grassi - Punta della Dogana - Pinault Collection, e con la partecipazione di altre prestigiose

Nato dall’idea di Edoardo Aruta e Paolo Rosso (Microclima) in collaborazione con Ocean Space / TBA21-Academy, Pentagram Stiftung e Palazzo Grassi – Punta della Dogana – Pinault Collection, e con la partecipazione di altre prestigiose realtà museali e culturali veneziane, tra cui la Collezione Peggy Guggenheim, il Cinema Galleggiante prevede una serie di proiezioni filmiche su una piattaforma galleggiante, a cui il pubblico potrà assistere dalle proprie imbarcazioni o da una seconda piattaforma pensata per chi è senza barca. All’interno dell’ampia programmazione che include lungometraggi, cortometraggi e film d’artista, tutti accomunati dalla tematica dell’acqua e scelti dalle istituzioni partner e dalle realtà cittadine e internazionali che aderiscono alla rassegna, la Collezione Peggy Guggenheim ha selezionato Powers of ten, 1977, due brevi documentari scritti e diretti dalla coppia di designer americani Charles e Ray Eames e Supersurface: An alternative model for life on the Earth, 1972, diretto da Superstudio.

 

 

Tra le numerose istituzioni culturali veneziane che partecipano, oltre alla Collezione Peggy Guggenheim, ricordiamo: Fondazione Musei Civici di Venezia – Museo Fortuny, Fondazione Querini Stampalia, Fondazione Luigi Nono, Università Iuav di Venezia, di realtà più giovani: About, ALMA ZEVI, Awai, DH Office, Festival dei Matti, Galleria Michela Rizzo, Ginko Film, Laguna B & We are here Venice, Spazio Punch, V.E.R-V., e altre sigle che con Venezia hanno un legame solido: Casa Capra (Schio, VI), Dolomiti Contemporanee (Erto, PN – Borca di Cadore, BL), Lo Schermo dell’Arte (Firenze), Magazzino Italian Art (New York, USA).

 

L’evento è gratuito per chi è in barca, mentre per il pubblico sulla piattaforma è previsto un contributo per l’organizzazione.

 

Per conoscere il programma della rassegna e per prenotarsi: www.cinemagalleggiante.it.

Per ulteriori informazioni: [email protected].

 

 

Photo Credits: www.cinemagalleggiante.it

Questo giornale è gratuito ma, se vuoi, puoi sostenerlo donando un piccolo contributo di 1 euro al mese, impostando un pagamento periodico a questo link.

Commenta la news

commenti

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni