Slide-mainSocialeVenezia

Accordo tra Comune di Venezia e Inps per supportare le donne vittime di violenza

1 minuti di lettura

La Giunta comunale di Venezia ha approvato un accordo con l’Inps per supportare le donne vittime di violenza e formare il personale sui temi dell’antiviolenza.

VENEZIA – La Giunta comunale di Venezia, su proposta dell’assessore alla Coesione sociale, ha approvato un significativo accordo con la Direzione provinciale Inps, volto a favorire l’accesso delle donne vittime di violenza ai servizi dell’Inps. Questo accordo è stato sviluppato con l’intento di sostenere le donne seguite dal Centro Antiviolenza comunale e ospitate nelle Case Rifugio, nonché per la formazione del personale Inps sui temi dell’antiviolenza.

L’Inps si è impegnata a dedicare appuntamenti individuali alle donne assistite dal Centro Antiviolenza, che potranno essere svolti sia tramite piattaforma online sia attraverso incontri dedicati presso gli uffici dell’Inps, garantendo sempre la privacy delle interessate. Inoltre, è prevista la diffusione di materiale informativo utile alle donne che potrebbero beneficiare dei servizi offerti dall’Istituto nazionale della previdenza sociale

Un altro punto centrale dell’accordo è la programmazione di interventi formativi rivolti al personale dell’Inps. Questi corsi mirano a sensibilizzare e informare il personale riguardo agli interventi di contrasto della violenza di genere. Tale iniziativa è già stata attivata con successo in altre Regioni (Umbria) e Comuni (S.Donà di Piave).

Grazie a questa intesa, le donne seguite dal Centro Antiviolenza del Comune di Venezia potranno accedere in modo più rapido e consapevole alle informazioni e ai benefici a loro riservati, che spesso rimangono sconosciuti o non utilizzati.

“Un accordo importante che darà speranza a tante donne che desiderano uscire da periodi difficili della loro vita – commenta l’assessore alla Coesione sociale – Aiutare chi si rivolge ai centri antiviolenza significa anche fornire gli strumenti per riconquistare la propria indipendenza economica, e questa collaborazione con l’Inps rientra in questo ambito. Lavoriamo a 360 gradi per contrastare la violenza sulle donne non lasciandole sole, grazie alle nostre operatrici, anche nel medio e lungo termine.”

Articoli correlati
Città Metropolitana di VeneziaSlide-mainSportVenezia

Carl Wheatle alla Reyer

2 minuti di lettura
Carl Anton Delroy Wheatle è ufficialmente un nuovo giocatore dell’Umana Reyer Venezia VENEZIA – L’Umana Reyer Venezia ha comunicato la firma pluriennale…
JesoloSlide-mainSpettacolo

Warner Bros. Discovery a Jesolo

3 minuti di lettura
La Warner Bros. Discovery dà il via alla seconda edizione del tour estivo itinerante per celebrare le storie e i personaggi più…
AttualitàEconomia&LavoroSlide-main

Nuovi talenti giornalistici cercasi

1 minuti di lettura
Grande opportunità, per giovani under 30, con il TG di Poste Italiane Roma – Scoprire e lanciare giovani talenti del giornalismo capaci…