NewsSlide-mainSocialeTrevisoTutela del Cittadino

A Villorba nuovo sportello psicologico per le famiglie

2 minuti di lettura

Il Comune di Villorba ha inaugurato un servizio innovativo per supportare le famiglie che ricevono diagnosi prenatali di disabilità o incompatibilità con la vita del nascituro

VILLORBA (TV) – Villorba è il primo comune in Veneto a offrire un servizio specifico di supporto psicologico per famiglie che affrontano diagnosi prenatali difficili. Il sindaco Francesco Soligo sottolinea l’importanza di questa iniziativa come segno di attenzione alle famiglie e di sostegno alla natalità. Il servizio, attivo dalla prossima settimana, è gratuito e su richiesta, rivolto alle famiglie con diagnosi di disabilità fisica o mentale o di incompatibilità con la vita del nascituro.

Come accedere al servizio

Le famiglie interessate possono rivolgersi ai Servizi Sociali del Comune di Villorba, che le metteranno in contatto con La Quercia Millenaria Veneto OdV. Questa associazione offre supporto da anni a famiglie in situazioni simili, permettendo loro di entrare in contatto con volontari che hanno vissuto esperienze analoghe. Il servizio include anche il supporto di una psicologa professionista, disponibile gratuitamente su richiesta e con il consenso delle famiglie.

Dettagli operativi del servizio

Il Comune di Villorba ha siglato una convenzione con La Quercia Millenaria Veneto OdV, mettendo a disposizione uno spazio dedicato in via della Libertà, 4 (ex Montfort) per lo svolgimento delle attività di supporto psicologico. Gli appuntamenti, da concordare con i volontari dell’associazione, si terranno il lunedì mattina a partire dalla prossima settimana.

Contributo della comunità locale

Il Gruppo Alpini Villorba ha contribuito all’avvio del nuovo sportello organizzando “Una partita per la quercia“, un evento di raccolta fondi che ha coinvolto squadre locali in un triangolare di calcio amichevole. Grazie a questa iniziativa, sono stati raccolti circa 3.000 euro, donati all’associazione La Quercia Millenaria Veneto OdV.

Il Sindaco: un progetto pilota

“Si tratta di un progetto pilota per il nostro comune, il primo in Veneto ad attivare un servizio di supporto psicologico mirato per queste situazioni,” spiega il sindaco Francesco Soligo. Il nuovo sportello si aggiunge agli altri servizi sociali gratuiti già attivi presso il Comune di Villorba, confermando l’impegno dell’amministrazione nel fornire sostegno alle famiglie.

Altri sportelli sociali attivi a Villorba

Il Comune di Villorba offre una vasta gamma di sportelli sociali, tra cui:

  • Segretariato Sociale Comunale: informazioni sui servizi sociali disponibili per anziani, minori e disabili.
  • Il Filo di Simo ODV: supporto psicologico per chi soffre di depressione e le loro famiglie.
  • Sportello Polaris: centro di ascolto psicologico ed educativo per preadolescenti, adolescenti e famiglie.
  • Spazio Giovani (Progetto Giovani): orientamento e supporto per giovani rispetto a percorsi formativi e professionali.
  • Sportello Trasporti Comunali: raccolta richieste di trasporto per anziani e disabili verso strutture mediche e sanitarie.
  • Sportello ADIUVA: informazioni per famiglie alla ricerca di collaboratori familiari.
  • Punto di Soccorso Digitale: supporto per l’utilizzo delle tecnologie e l’accesso ai servizi pubblici.

Articoli correlati
AttualitàSlide-mainTutela del Cittadino

Le Vele di Scampia

2 minuti di lettura
Il luogo, teatro della tragedia, la Vela Celeste, fa parte di 7 edifici costruiti tra il 1962 e il 1975 su un…
Olimpiadi Parigi 2024Slide-mainSport

Niente Olimpiadi per Sinner

1 minuti di lettura
Il numero 1 del tennis Jannik Sinner ha comunicato poco fa sui suoi canali Social che non parteciperà alle Olimpiadi di Parigi…
ArteCittà Metropolitana di VeneziaSlide-mainVenezia

Premiato il 100.000 visitatore della Biennale d'Arte

1 minuti di lettura
Un ricordo al fortunato visitatore 100mila dell’esposizione VENEZIA – Due ingressi gratuiti per visitare il Teatro La Fenice di Venezia, una targa…