Home / Cultura  / Arte  / A Venezia la mostra d’arte che accoglie il meglio del patrimonio culturale europeo

A Venezia la mostra d’arte che accoglie il meglio del patrimonio culturale europeo

Grande attesa per la rassegna lagunare che partirà il 16 settembre con quarantacinque artisti scelti tra pittori, scultori, fotografi, per rappresentare il patrimonio culturale del continente europeo. Il piano nobile del prestigioso Palazzo Albrizzi Capello (Cannaregio,

Grande attesa per la rassegna lagunare che partirà il 16 settembre con quarantacinque artisti scelti tra pittori, scultori, fotografi, per rappresentare il patrimonio culturale del continente europeo.
Il piano nobile del prestigioso Palazzo Albrizzi Capello (Cannaregio, Venezia) ospiterà fino al 26 novembre un ciclo di tre mostre rientranti sotto l’autorevole manifestazione “Padiglione Europa”, curata da Gianni Dunil con la direzione artistica di Nevia Capello, le esposizioni accoglieranno i migliori artisti del continente europeo.

 

La mostra sarà presentata il 19 ottobre (ingresso riservato) presso la sala stampa della Camera dei Deputati in Roma, rientrando nel programma di eventi volti all’affermazione dell’arte come guida illuminata della cultura europea. In tale occasione a ogni artista verrà conferito un Riconoscimento alla Carriera.

 

Così è descritta la manifestazione dal curatore Gianni Dunil: “Nella prima esposizione si indaga l’approccio con il Sacro attraverso opere cariche di sublimazione e elevazione spirituale, fondate sul culto della natura e sulla trasmissione di messaggi mistici. La tavolozza cromatica si avvale principalmente del bianco e di una gamma di colori eterei. La seconda mostra è connotata prevalentemente da sperimentazioni linguistiche personali in cui i colori e i segni gestuali, liberi e magmatici, si fanno pastosi, densi, portatori di istanze emotive e interiori. La terza esposizione, al contrario delle precedenti, segna un ritorno a stilemi estetici figurativi riletti in chiave innovativa e originale. Le composizioni divengono ricerca di uno stato primordiale della pittura, un ritorno a una tradizione classica. Inoltre gli affreschi presenti sulla volta del Salone Nobile rappresentano un interessante scambio artistico tra passato e contemporaneo”.

 

L’iniziativa è promossa dalla società romana Start.

 

INFO

La mostra è a ingresso libero, presso Palazzo Albrizzi Capello (I piano, Sala della Pace), Cannaregio 4118 Venezia.
Orari di Apertura: martedì/domenica, ore 10.00/18.00; lunedì chiuso.
Opere di: Ambrosoli Annemarie; Bachiocco Piera; Barberio Mirella; Barscigliè Ivana; Bertolelli Sabrina; Bitonti
Francesco; Carradori Remo; Caserta Giuseppina; Cosoleto Domenica; DiDiF; Di Pietro Carmine; Falli Francesca;
Ferrante Giusy Cristina; Firrincieli Giovanni; Giapponesi Tarenghi Antonella; Giusto Diana; Grasselli Stefano;
Guerrisi Elena; Larini Bruno; Licheri Livia; Macchia Michele; Marin Federica; Marin Walter; Mastropietro Sery;
Misirocchi Valentina; Moiso Carla; Pazzaglia Carlo; Panfoli Michele; Parasole Feny; Perrone Nino; Pica Nicola;
Polizzi Silvia; Ridolfini Vincenzo; Rigato Carla; Rosalia Costanza; Scaglione Antonella; Schiavon Alessio; Silano Luigi;
Testa Gianni; Toniatti Michele; Vagu; Vescovo Lucienne, Vitale Tommaso Maurizio; Wesch Alessandro, Zenu.

 

                   

 

 

Commenta la news

commenti

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Notizie da Venezia, Treviso, Mogliano e dintorni