Slide-mainVenezia

A Venezia la 35^ edizione della Venicemarathon

2 minuti di lettura
A Venezia la 35^ edizione della Venicemarathon. Il vicesindaco Tomaello: “Una giornata straordinaria all’insegna dello sport” Una giornata di sole all’insegna dello sport ha segnato questa mattina, 24 ottobre, il ritorno della Venicemarathon in presenza, giunta alla 35^ edizione e inserita quest’anno nel programma dei festeggiamenti per celebrare i 1600 anni di fondazione della città. Dopo l’appuntamento virtuale e la corsa simbolica “OneForAll” del 2020, a causa dell’emergenza sanitaria, oggi oltre 10mila atleti, di cui 4mila alla 42 Km, hanno partecipato alla manifestazione che ha preso il via alle 9.30 da Villa Pisani a Stra. Ad accogliere i runner una nutrita rappresentanza dei sindaci della Riviera del Brenta. In rappresentanza dell’Amministrazione comunale di Venezia era presente il consigliere delegato ai Rapporti con i cittadini Paolino D’Anna, che ha commentato: “E’ una gioia vedere così tanti corridori percorrere la Riviera del Brenta. Dopo la simbolica e virtuale maratona dello scorso anno, a causa della pandemia, si torna alla normalità con un evento straordinario che unisce la Riviera del Brenta a Venezia”. Gli atleti hanno quindi raggiunto la terraferma veneziana, Malcontenta, Marghera e Mestre, dove la gara ha visto il passaggio “dentro” il museo del ‘900, poi la corsa è proseguita al Parco di San Giuliano e lungo il ponte della Libertà. La maratona è continuata nell’area portuale per raggiungere il ponte galleggiante che unisce Punta della Dogana ai Giardini Reali. L’ultimo tratto ha visto i maratoneti correre lungo piazza San Marco e palazzo Ducale fino al traguardo, ai giardini della Biennale. Importante il lavoro di tutta la macchina organizzativa per consentire il corretto svolgimento della manifestazione. Grazie al coordinamento della Polizia locale è stata rimodulata la viabilità per garantire il flusso del traffico nelle aree interessate dal passaggio degli sportivi: trecentoquaranta gli agenti in servizio. Consistente anche l’impegno della Protezione civile che ha visto l’impiego di 268 volontari provenienti dal Comune di Venezia e da altre province del Veneto. I volontari hanno presidiato oltre 95 tra incroci e varchi pedonali e garantito la movimentazione di materiali e personale. Una tripletta keniana si è aggiudicata la vittoria della 42 km maschile. Al primo posto Saitoti Anderson Seroi 2:12:22; secondo classificato Kipkogei Justus Kangogo 2:13:34; al terzo posto Gilber Kipleting Chumba 2:12:55. Italiano il titolo femminile: esordio con vittoria per Sofiia Yaremchuk, di origine ucraine e romana d’adozione. Al secondo posto la keniana Marion Kibor 2:31:17, al terzo Ifa Megertu Geletu, dell’Etiopia, 2:33:50. Sono stati invece seimila gli atleti partiti alle 8.30 dal Parco San Giuliano per la tradizionale 10 Km. In questa gara hanno tagliato per primi il traguardo Andrea Mason (1° posto), Pietro Sartore (2° posto), Stefano Ghenda (3° posto); tra le donne al primo posto Chiara Pizzolato, figlia del maratoneta Orlando Pizzolato per due volte (1984-1985) vincitore della maratona di New York; Elisa Comisso (2°), Shanon Giannetta (3°). “E’ stata una giornata bellissima con tanto pubblico lungo tutta la Riviera del Brenta, l’area metropolitana attraversata dalla gara e soprattutto qui a Venezia” ha dichiarato il vicesindaco Andrea Tomaello. Immagini uniche che solo il nostro territorio può regalare. Un grande plauso agli organizzatori di questa manifestazione che rappresenta un bellissimo segnale per la ripartenza di Venezia e dello sport”.
Articoli correlati
Slide-mainTrevisoVenetoVenezia

Tiramisù Global Marathon

1 minuti di lettura
ECCO LE RICETTE “PER IL NOSTRO PIANETA” Dalle 11 alle 19 di ieri la lunga diretta online. Hanno vinto l’Instagram contest: 1°…
Slide-mainSpettacoloVenezia

Al Teatro La Fenice il concerto dei finalisti del Premio Venezia

2 minuti di lettura
E’ Davide Ranaldi, nato a Milano nel 2000 e diplomato al Conservatorio Giuseppe Verdi, il vincitore della XXXVII edizione del Premio Venezia, il…
Slide-mainSpettacoloVenezia

San Donà di Piave. Torna Open Circus Festival nel segno di Moira e Brachetti

1 minuti di lettura
Nel mese di dicembre arriva la seconda edizione di Open Circus, il festival di teatro-circo a San Donà di Piave premiato come…

    RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
    ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!