PoliticaSlide-mainSportTreviso

A Vascon di Carbonera fioriscono nuove idee e progetti

2 minuti di lettura

Sono tante le associazioni che operano nel territorio comunale di Carbonera che si mettono in evidenza per intraprendenza e creatività. “Peccato – si lamenta un lettore con la nostra redazione – che non siano state adeguatamente supportate dall’amministrazione in carica in questi anni”.

 

La Lista Civica Ortolan, nel proprio programma, intende valorizzare il ruolo e i progetti delle associazioni operanti sul territorio di Carbonera.

 

Ne è un esempio la Fondazione “Oltre il Labirinto Onlus”, che già collabora attivamente da 5 anni con la “Cooperativa Alternativa Ambiente di Vascon”, che ha in progetto la realizzazione di una struttura dedicata a ragazzi con autismo, ma pronta per accogliere anche ragazzi con altro tipo di disabilità, nella quale potrebbero svolgere delle attività diurne volte alla loro inclusione. La stessa Fondazione ha avviato un’idea imprenditoriale molto originale: la creazione di un laboratorio di produzione di gelato con il marchio “Fondente” presso la Cooperativa Alternativa, dove i ragazzi si occupano della preparazione di coni e coppette, miscele e pulizie, semplici attività ma che per loro rappresentano molto.

 

Il progetto è stato presentato a Vascon presso la Cooperativa sabato 11 maggio, dopo l’anteprima di grande successo che si è tenuta a Treviso lo scorso 2 aprile, a cui ha partecipato anche il sindaco Mario Conte. L’idea prevede la vendita del gelato all’interno di una 500 Special appositamente allestita per la somministrazione.

 

La candidata Ortolan: “Quest’amministrazione si è dimostrata lontana e fredda con queste realtà”

“Queste iniziative, oltre a essere speranza per i ragazzi, sono anche prova di creatività ed imprenditorialità con ricadute positive sull’economia e sul lavoro per il territorio – dice Federica Ortolan, candidato sindaco della lista civica Ortolan – sono iniziative assolutamente da supportare perché danno valore aggiunto all’intera comunità che le ospita, supporto che non ci risulta essere stato invece offerto dall’amministrazione uscente. Pur essendo da anni all’attenzione della Giunta, l’iniziativa non è mai stata seriamente presa in considerazione. Il mancato sviluppo del progetto significherebbe perdere la possibilità che si innesti sul territorio una nuova ed originale realtà produttiva e la perdita di posti di lavoro per il ridimensionamento dell’attività già esistente”.

 

In ottica futura, la lista civica Ortolan ha inoltre un interessante e coinvolgente progetto su questa struttura: “Abbiamo intenzione di sviluppare, nell’ambito della struttura gestita dalla Cooperativa, un progetto complementare agli attuali campi da calcio mediante la realizzazione di campi dedicati ad altre discipline sportive (pallavolo, tennis, basket, ecc…), che potrebbero essere gestiti in collaborazione con le associazioni e lo stesso gestore della struttura. Una vera e propria cittadella dello sport nell’ambito di un progetto inclusivo che potrà solo dare benefici a tutta la comunità”.

Articoli correlati
NewsSlide-mainSociale

“Io ho l’Alzheimer, ma l’Alzheimer non avrà me”. Evento gratuito di sensibilizzazione nella Giornata mondiale all’Alzheimer

2 minuti di lettura
Presenti all’evento l’assessore Francesco Truccolo e il consigliere Katia Lovisotto con delega al Sociale del Comune di Cimadolmo (TV), insieme alla felicitatrice…
MoglianoSlide-main

Un uomo di 62 due anni rivenuto morto in via Casoni

1 minuti di lettura
Mogliano. Un uomo di 62 anni si è suicidato nella sua abitazione in via Casoni.Su tratta di Vittorio Favaro poliziotto in pensione…
Slide-mainVenezia

Mira. Uomo cade da barca nel Brenta e muore

1 minuti di lettura
Mercoledì scorso alle ore 16:00 i vigili del fuoco sono intervenuti in Via Pallada a Mira nel Naviglio del Brenta per la…

    RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
    ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!