Cessione giardinetti scuole Montalcini. La minoranza dimentica decisioni già prese da loro e attacca la maggioranza

A seguito dell’articolo uscito ieri sulle pagine della Tribuna “Giardinetti in vendita”, relativamente alla cessione dei giardinetti delle scuole medie Montalcini, nel profilo Facebook personale del consigliere di minoranza Daniele Ceschin è comparso quanto segue:

La maggioranza leghista di Mogliano Veneto mette nel piano delle alienazioni perfino gli angoli verdi delle scuole e toglie spazio ai progetti didattici dei ragazzi.
Come volevasi dimostrare.
Ma non provate un po’ di vergogna?

In tutta risposta, il sindaco Davide Bortolato ha pubblicato nel proprio profilo Facebook il testo di delibera di Giunta dello scorso 31 gennaio, avente ad oggetto proprio la “Riorganizzazione edifici comunali primo stralcio: scuola media di Via Gagliardi, palestra polifunzionale”. Atto di indirizzo relativo ad area di pertinenza della scuola media di Via Gagliardi.

Nella delibera, che evidenza la presenza di Daniele Ceschin (allora in veste di vicesindaco) e unanimità di voto favorevole, si legge come l’Amministrazione Comunale accettasse la proposta formulata dalla ditta Serenissima Ristorazione S.P.A. e indicasse quale linea di indirizzo di autorizzare tale ditta all’occupazione temporanea di porzione del sedime della scuola media, rinviando a successivo provvedimento la compiuta disciplina, nel rispetto della vigente normativa, relativa alla cessione dell’area.

Cade a pennello, allora, il commento del primo cittadino, che risponde:

Gli amici dell’opposizione oggi mi attaccano su decisioni che hanno preso loro! Hanno la memoria corta o stanno mettendo in moto la loro macchina delle falsità per denigrarmi???
Mi sa proprio che sono loro che si devono VERGOGNARE!
Lo Smemorato Ceschin era presente nella Giunta del 31 gennaio 2019 durante la quale è stata presa la decisione di alienare un pezzo del giardino della scuola, ma sembra proprio che non sappia neppure quello che ha approvato nella DGC 31/2019. Posso giustificare il Consigliere Prete che a gennaio non sedeva ancora in Consiglio, ma Ceschin dov’era? E Arena che dice?

“Con una figuraccia del genere – commenta infine il Sindaco Davide Bortolato – un Consigliare comunale con un briciolo di coscienza si dimetterebbe”.

Commenta la news

commenti

Redazione Il Nuovo Terraglio

Condividi
Pubblicato da
Redazione Il Nuovo Terraglio

Articoli Recenti

L’Amministrazione comunale di Mogliano interviene sulla situazione alloggi ATER in città

Dopo un tempo di analisi e ricerca e dopo aver ricevuto alcune segnalazioni, l’Amministrazione comunale sta provvedendo a far decadere…

35 minuti ago

Veneto locomotiva d’Italia e l’emergenza sanitaria di oggi

  I Veneti, è risaputo, sono un popolo tenace e di lavoratori, non per nulla la nostra Regione è conosciuta…

2 ore ago

Il Museo Bailo è pronto a essere rilanciato

Una “super-commissione” si presta a elaborare e attuare, in sinergia con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Treviso, il piano…

4 ore ago

Al Valecenter arrivano i ledwall digitali

L’evoluzione storica e digitale del XXI secolo ha rivoluzionato inevitabilmente anche la concezione del retail. Valecenter, Centro Commerciale di Marcon,…

4 ore ago

Primo caso di coronavirus a Treviso e primo decesso

  Primo caso e primo decesso a Treviso di persona colpita da coronavirus. Si tratta di una donna di 76…

4 ore ago

Rinviato l’evento sulla mobilità elettrica

A causa degli ultimi provvedimenti adottati sia dal Ministero che dalla Regione Veneto per andare a contenere l’eventuale diffusione del…

14 ore ago