JesoloSlide-mainSport

A Jesolo il Mondiale giovanile di Kickboxing

1 minuti di lettura

5mila presenze tra atleti, dirigenti e accompagnatori dal 30 settembre all’8 ottobre.

Mancano una settimana, poi il sogno diverrà realtà. Jesolo è pronta a ricevere l’invasione allegra e pacifica dei 5mila protagonisti in arrivo da tutto il mondo per i Mondiali di Kickboxing Wako, riservati alle categorie Cadetti e Juniores, in programma dal 30 settembre all’8 ottobre prossimi. Le migliori promesse della disciplina pronte a sbarcare sulla riviera veneziana per un evento destinato a lasciare il segno: 3mila gli atleti che si contenderanno i titoli iridati del 2022, ma con loro ci saranno anche tecnici, dirigenti e accompagnatori. Gli ospiti del Mondiale vengono da 65 Paesi dei 5 continenti.

La città di Jesolo è pronta, come sempre, ad offrire il meglio di sé in questo ultimo scorcio di una lunga stagione estiva, come sempre da record. Gli hotel di prim’ordine, la pulizia, lo shopping, la cortesia e la ricettività degli operatori della città faranno ancora una volta la differenza e si faranno apprezzare ancora una volta dagli sportivi del mondo della kickboxing.

Il Presidente Nazionale della Federkombat, Donato Milano, esprime tutta la sua gratitudine alle istituzioni e alla città di Jesolo per il coinvolgimento nell’organizzazione di questo grande evento internazionale: “Siamo pronti, il lavoro procede bene anche grazie alla grande disponibilità dell’amministrazione comunale di Jesolo, che è allineata alla nostra federazione e supporta i nostri eventi che stiamo portando sul loro territorio.

La città è diventata un centro internazionale per le attività di prestigio di Federkombat, offre un palazzetto idoneo, che definirei in realtà fantastico, e degli hotel di pregio. Devo dire grazie all’amministrazione e alla Regione veneto per averci messo nelle condizioni di portare ancora in Italia una competizione così imponente”.

Jesolo si conferma l’hub italiana degli sport da combattimento, con il suo PalaInvent sempre tirato a lucido e perfettamente idoneo alle esigenze delle discipline Federkombat. I precedenti parlano chiaro, e a favore della scelta di Jesolo: solo nel 2022, si sono già svolti il Criterium-Coppa del Presidente, con oltre 3500 presenze da tutta Italia, e i Campionati italiani, con oltre 4mila arrivi in città.

E nel 2023, oltre a ripetere i due grandi appuntamenti di livello nazionale, arriverà la Coppa del Mondo: tra un anno, dal 27 settembre al 1° ottobre, si alza l’asticella: quasi 6mila presenze previste con i migliori fighters del pianeta, i loro tecnici e le delegazioni, pronte a scoprire la bellezza della città e della Laguna veneziana.

Articoli correlati
MoglianoSlide-mainSpeciale 25 novembre contro la violenza sulle Donne

Continuano gli eventi a Mogliano Veneto per dire NO alla violenza in ogni sua forma

2 minuti di lettura
L’annuale Staffetta lungo il Terraglio termina quest’anno con l’inaugurazione di un’opera in memoria di tutte le vittime di violenza Nell’ambito delle molte…
AmbienteCulturaSlide-mainVenezia

Venezia e i cambiamenti climatici all'Ateneo Veneto

1 minuti di lettura
Venezia è un patrimonio tanto inestimabile quanto fragile e ha mostrato tutta la sua fragilità nel novembre 2019, quando l’acqua alta ha…
Slide-mainVeneto

Selva di Cadore, 3,1 milioni di euro per la sicurezza del territorio

2 minuti di lettura
L’Assessore al Dissesto Idrogeologico Gianpaolo Bottacin si è recato a Selva di Cadore, nel bellunese, per un sopralluogo a due cantieri curati…

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Newletter Il Nuovo Terraglio