AnimaliSlide-main

8 agosto, Giornata Internazionale del Gatto (perché una non basta)

1 minuti di lettura

Sono al primo posto nella classifica degli animali da compagnia. Nel mondo vivono circa 650 milioni di gatti, tra randagi, domestici e felini ospitati in rifugi o altre strutture. In Italia superano i sette milioni.

Secondo la scienza, accarezzarne uno abbassa lo stress e accresce la produzione di ormoni della felicità, riducendo il rischio di incorrere in malattie cardiovascolari. Le fusa dei felini aiutano a conciliare il sonno e pare abbiano un effetto curativo addirittura sulle ossa.

Una cosa è certa: condividere la casa e la vita con un gatto allontana la monotonia. Imprevedibili, curiosi, divertenti, i gatti sono una compagnia adatta a tutte le età.

”Ai gatti riesce senza fatica ciò che resta negato all’uomo: attraversare la vita senza fare rumore”. Ernest Hemingway

La Giornata Internazionale del Gatto nasce nel 2002 su proposta dell’International Found for Animal Welfare, (IFAW,Fondo Internazionale per il benessere degli animali), nato nel 1969 in Canada per salvare e proteggere gli animali in tutto il mondo e si aggiunge alla Giornata Mondiale del Gatto che ricorre il 17 febbraio.

Perché una sola festa, per queste creature a quattro zampe, è riduttiva. Chi ti sveglia la mattina all’alba, zampetta felpata sul volto quando ti va bene, salto di piatto sulla pancia se sei più “fortunato”, urlata nell’orecchio quando cerchi di dormire un po’ di più?

Chi ti si accoccola stile cozza quando sei triste o stai male?

Chi ti strappa risate a cielo aperto anche quando di ridere voglia proprio non ne hai?

Insomma, il gatto non pretende (a parte quando ha fame), aiuta a socializzare, è elegante, sornione, burlone, silenzioso (scusate se è poco) ma soprattutto, insegna letteralmente a godersi la vita.

Articoli correlati
Arte, Cultura, Storia e ArcheologiaItalia MondoSlide-mainVideo

27 Settembre, in Etiopia si festeggia il "Meskel” (VIDEO)

4 minuti di lettura
Prosegue la nuova rubrica “Arte, Cultura, Storia e Archeologia” curata da Carlo Franchini. Un viaggio alla scoperta delle bellezza, delle curiosità, del…
SaluteScienzaSlide-mainVeneto

L’ateneo di Verona stila la lista dei batteri più pericolosi per la salute

1 minuti di lettura
La sezione di Malattie infettive è a capo dello studio promosso dall’Oms sull’antibiotico-resistenza. L’incremento della mortalità causata da malattie infettive e il…
AmbienteItalia MondoSlide-main

Oltre il 2% delle emissioni globali di gas serra sono causate da fertilizzanti sintetici

2 minuti di lettura
Lo studio internazionale condotto dal team di ricerca dell’Università di Torino, dell’Università di Exeter e di Greenpeace. I fertilizzanti azotati sintetici sono…

    RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
    ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!