MargheraMestreSlide-mainVeneziaViabilità

4 milioni di euro per rendere sicuri 63 attraversamenti e collegamenti ciclopedonali

4 minuti di lettura

La Giunta comunale, riunitasi ieri, ha approvato, su proposta dell’assessore alla Viabilità e alle Infrastrutture stradali Renato Boraso, il progetto definitivo comprensivo di quello di fattibilità tecnica ed economica, di interventi diffusi sulla rete ciclabile urbana ed extraurbana con particolare riferimento alla risoluzione dei punti critici o punti mancanti della rete stessa.

“Con questa delibera – spiega Boraso – andiamo a intervenire mettendo in sicurezza punti critici della viabilità cittadina con particolare attenzione, in questo caso, agli attraversamenti ciclopedonali. Un lavoro estremamente importante e costruito passo dopo passo in sinergia tra gli uffici dell’assessorato alla Viabilità, con quelli della collega Elisabetta Pesce, assessore alla Sicurezza, e con i presidenti di Municipalità che si sono dimostrati essere fondamentale anello di collegamento tra i cittadini e l’Amministrazione comunale. Un vero e proprio lavoro di squadra che è stato in grado, grazie ad un finanziamento di 4 milioni di euro a valere su fondi PonMetro React-EU, di individuare ben 48 attraversamenti ciclopedonali da mettere in sicurezza attraverso una nuova illuminazione, una nuova asfaltatura e una nuova segnaletica. A questi si aggiungerà la realizzazione di 15 collegamenti ciclopedonali sicuri per un totale di circa 3,4 km di nuovi tratti di piste ciclabili o collegamenti pedonali mancanti nella rete urbana ed extraurbana. Il tutto senza tralasciare una nuova segnaletica verticale di direzione e nuova segnaletica orizzontale nei percorsi ciclabili per raccordare nuove opere con quelle esistenti. Per quanto riguarda i nuovi attraversamenti ciclopedonali sicuri verranno realizzati grazie ad interventi puntuali di potenziamento dell’illuminazione pubblica (attraverso l’utilizzo di speciali corpi luce concentrati sul punto di maggior esposizione del ciclista/pedone rispetto al traffico veicolare passante) e grazie all’inserimento di nuovi materiali di segnaletica orizzontale (in grado di aumentare la visibilità delle strisce grazie all’effetto rifrangente). Stiamo investendo in sicurezza e lo stiamo facendo con la consapevolezza che pedoni e ciclisti devono potersi muovere nel territorio senza dover rischiare la vita. Stante l’importanza di questo tipo di interventi, stiamo facendo il possibile per accelerare al massimo il cronoprogramma di tutto l’iter approvativo, per poter avviare i lavori già dalla prossima primavera”.

Nello specifico, ecco i 48 interventi di messa in sicurezza degli attraversamenti ciclopedonali suddivisi per Municipalità:

CHIRIGNAGO-ZELARINO – Nel raccordo Brendole -Castellana (rotatoria), in via Calabria all’altezza di via Etruria, in via Parolari (lato Mestre), in via Castellana all’altezza di via Grigoletti, in via Miranese altezza via della Montagnola, alla rotatoria di via Paccagnella in via Scaramuzza e nelle vicinanze dell’area cani di via Scaramuzza si eseguiranno gli attraversamenti pedonali luminosi e la segnaletica, mentre all’esistente attraversamento pedonale luminoso di via Gatta-via Scaramuzza si aggiungerà adeguata segnaletica.

FAVARO VENETO – All’altezza del campo sportivo di via Mandricardo in via Gobbi, in via Monte Rosa all’altezza di via Monte Celo, in piazza Pastrello e in via Triestina di fronte alla chiesa di Tessera si eseguiranno lavori di attraversamento pedonale luminoso e di segnaletica. Interventi che, assieme a quelli di asfaltatura, verranno eseguito anche in via S. Donà all’altezza della fermata del tram Cervino-via S. Felice e in via Triestina all’altezza della fermata del tram Monte Cimon (La Piazza).

MESTRE CARPENEDO – Alla rotonda dell’Istituto Stefanini – via Anselmi, alla fermata del tram Bissuola in via Ca’ Rossa, in piazzale Donatori di Sangue altezza via Carducci, in via Colombo zona riviera Coronelli, alla rotonda di via Circonvallazione – via Einaudi, alla rotonda di via Anselmi – via Pertini, in via Piave altezza via Cavallotti, alla rotonda di via Anselmi con Via Porto di Cavergnago, alla fermata del tram Rielta – via Monte Nevoso, alla fermata del tram Pasqualigo – via Monte Pelmo, in via San Donà altezza via Monte Civetta, in via Spalti altezza della rotatoria di via Caneve e anche all’altezza di via Garibaldi, in via Ticozzi altezza via Paganello in viale S. Marco altezza del semaforo ponte Europa – S.Giuliano, e in viale Vespucci altezza via Lamarmora si eseguiranno gli attraversamenti pedonali luminosi e la segnaletica. Stessi lavori che si eseguiranno anche in Viale Vespucci altezza rotatoria di Via Crispi, in via Volturno altezza via Ca’ Rossa, in via Pertini sia all’altezza della rotatoria di via Camporese che di quella di via Gagliardi e in via Casona all’altezza di via Vallenari ai quali però si aggiungerà anche un intervento di asfaltatura. Infine su corso del Popolo all’altezza di via Bembo lato sud all’attraversamento pedonale luminoso si aggiungerà la segnaletica.

MARGHERA – In via della Rinascita, sia all’altezza di via Pesaro che di via Ferni, in via Durando all’altezza di P. le Giovannacci, in via Pacinotti all’altezza della pista ciclabile per Venezia e in via Rizzardi altezza piazzale Giovannacci si procederà con la realizzazione di attraversamenti pedonali luminosi e la segnaletica. In piazzale Concordia, sia all’altezza di via della Rinascita che in piazza Mercato, e in via Bottenigo angolo via dei Tigli si procederà, oltre agli interventi già previsti nelle precedenti vie, anche con quelli di asfaltatura.

LIDO – Sono previsti lavori di realizzazione di attraversamenti pedonali luminosi e della segnaletica in tre punti di via Gallo: all’altezza della sede municipale, di via Kirchmayer e di piazza Gamba.

Infine, i 15 tratti della rete ciclabile urbana per i quali sono previsti interventi

CHIRIGNAGO ZELARINO – In vari tratti di via Brendole si procederà con la messa in sicurezza della pista ciclabile e la riqualificazione dell’ambito stradale. Poi si agirà sulla pista ciclabile presso parco Zia in via Selvanese con il completamento del collegamento e la messa in sicurezza dei relativi attraversamenti.

FAVARO VENETO – In via Gobbi, da via Vallenari bis a via Morosini, si procederà con il completamento del collegamento ciclabile mancante e la messa in sicurezza dei relativi attraversamenti,

MARGHERA – In alcuni tratti della rotatoria di piazzale Concordia e in via Pellico nel tratto da via Beccaria a piazzale Concordia si interverrà con la messa in sicurezza della pista ciclabile e la riqualificazione dell’ambito stradale. Mentre, per quanto riguarda via Beccaria all’intersezione con via Minotto si procederà con la messa in sicurezza dell’incrocio finalizzata ad aumentare la sicurezza delle percorrenze pedonali e ciclabili.

MESTRE – In Corso del Popolo nel tratto in prossimità della rotatoria con via Torino e in via Pasqualigo nel tratto presso l’incrocio con viale Don Sturzo si eseguiranno lavori di messa in sicurezza dell’incrocio finalizzata ad aumentare la sicurezza delle percorrenze pedonali e ciclabili.

Per i collegamenti ciclabili di ingresso al parco Albanese si procederà con il completamento dei collegamenti mancanti e la messa in sicurezza dei relativi attraversamenti

Si eseguiranno invece lavori di completamento del collegamento ciclabile mancante e la contestuale riqualificazione dell’ambito stradale in 4 zone della municipalità: in quartiere Aretusa da viale S. Marco a via Forte Marghera e via Lorenzetti, in via Dandolo da via Bissuola a via Volturno, in via Forte Marghera tra viale Sansovino e strade laterali alla nuova pista e in via Rielta, a completamento del percorso da parco Albanese a via Casona, riqualificando anche il percorso ciclopedonale per via San Donà.

Infine, in viale Vespucci da via Pigafetta a viale Sansovino e in via Trento, da via Venezia al sottopasso per via Giustizia, si procederà con la messa in sicurezza della pista ciclabile e la contestuale riqualificazione di tutto l’ambito stradale.

Articoli correlati
MestreSlide-main

Dedicato a Don Franco De Pieri il nuovo ponte ciclopedonale in riviera Marco Polo

1 minuti di lettura
La Giunta comunale riunita ieri ha approvato, su proposta dell’assessore alla Toponomastica Paola Mar, la delibera con la quale si autorizza l’intitolazione a Don…
AnimaliMargheraMestreSlide-mainVenezia

Colonie feline, arriva il bando per i contributi finanziari del Comune di Venezia

1 minuti di lettura
La Giunta comunale riunita ieri ha approvato, su proposta dell’assessore all’Ambiente Massimiliano De Martin, la delibera che contiene gli indirizzi, i requisiti e i…
Slide-mainTrevisoTutela del Cittadino

Carabinieri e pagamenti online, 5 denunce per truffa

1 minuti di lettura
I CC della Stazione di Dosson di Casier hanno denunciato, per truffa in concorso, un 18enne residente a Roma e una 38enne,…

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Newletter Il Nuovo Terraglio