ItaliaMondoSportVenetoVenezia

37^ Wizz Air Venicemarathon verso i 10mila iscritti

2 minuti di lettura

Iscrizioni a gonfie vele della kermesse internazionale in programma domenica 22 ottobre a Venezia sulle tre distanze: 42K-21K-10K. 15 settimane d’allenamento per trasformare un sogno in realtà.

VENEZIA – A poco più di 100 giorni dalla 37^ Wizz Air Venicemarathon 42K-21K-10K del prossimo 22 ottobre, e dopo il sold out della mezza maratona, continua il trend positivo delle iscrizioni anche sulle altre due distanze (42K e 10K) e il traguardo dei 10.000 iscritti complessivi è sempre più vicino. Costante è anche la crescita degli atleti stranieri, che si aggirano attorno al 30% degli iscritti.

Da sogno a realtà in sole 15 settimane di allenamento

Siamo, dunque, a 15 settimane all’evento: il momento ideale per preparare una maratona per chi è già un po’ allenato. Da lunedì 10 luglio, parte il progetto di allenamenti ‘Road to 37^ Wizz Air Venicemarathon 42K’, ideato dagli organizzatori della Maratona di Venezia in collaborazione con l’ex azzurro di mezzofondo, tecnico Fidal e coordinatore ‘Top Athletes Venicemarathon’ Andrea Giocondi che proporrà una preparazione di 15 settimane, suddivisa in 4 cicli (introduttivo, estensivo, intensivo e di scarico) e fornirà molti consigli tecnici.

Il progetto sarà arricchito anche da tabelle legate alla sfera dell’alimentazione, dell’idratazione e del recupero da parte del dottor Federico Scarso, biologo nutrizionista, esperto in nutrizione e alimentazione dello sport del team ProAction, ‘nutritional partner’ di Venicemarathon. Le tabelle, di allenamento e nutrizionali, saranno tutte pubblicate sui social di Venicemarathon, con cadenza bisettimanale e saranno completamente gratuite e accessibili a tutti.

Correre, divertirsi e fare del bene allo stesso tempo

Anche quest’anno correre la Wizz Air Venicemarathon potrà essere anche un’occasione per fare del bene, grazie al ‘Charity Programm 2023’ che, attraverso il sistema di crowfounding promosso sulla piattaforma Rete del Dono, permetterà a chiunque di poter sostenere nobili progetti benefici. Sono già diverse le associazioni, le cooperative e le fondazioni che credono in questo importante appuntamento internazionale con la solidarietà, aderendo all’iniziativa.

Tra queste: Aclicoop (Società Cooperativa Sociale Onlus), Aido, Associazioni Piccoli Punti, Africa Mission – Cooperazione e Sviluppo, Fondazione AIRC, Fondazione Banca degli Occhi del Veneto onlus, Fondazione Città della Speranza, Iside Onlus, Linfa (Lottiamo insieme contro la neurofibromatosi), Raccontiamo con Francesca, Rotary Distretto, 2060 e Uici (Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti) Venezia.

Anche una sfida aziendale … per fare del bene

Venicemarathon ripropone la ‘Corporate Cup’, ovvero l’avvincente sfida fra aziende, inserendo però quest’anno una novità: verranno assegnati punti anche per ogni euro versato al Venicemarathon Charity Program. Ogni azienda, quindi, potrà iscrivere un numero illimitato di dipendenti e la classifica verrà stilata sulla base della media della velocità dei partecipanti sia alla 42K, 21K che alla 10K (espressa in minuti al chilometro) di ciascuna azienda.

All’azienda con la media più bassa saranno assegnati 2.000 punti, alla seconda 1.900 e a scalare 100 punti per ogni posizione in classifica. Verranno poi assegnati 42 punti per ciascun maratoneta iscritto, 21 punti per ciascun partecipante alla 21K, 10 punti per ciascun partecipante alla 10K e 1 punto per ogni euro versato in solidarietà. Obiettivo dell’iniziativa è: ‘Correre per la Coppa e per fare del bene!’

Articoli correlati
ItaliaNewsSlide-mainSport

Italnuoto 6 volte d'oro

6 minuti di lettura
L’Italnuoto si scatena nell’ultima giornata dei Campionati Europei e conquista 6 medaglie d’oro, due d’argento e un bronzo, chiudendo così seconda nel…
ItaliaMondoSlide-mainSport

Ibra is Back: Part III

5 minuti di lettura
Ufficiale il ritorno di Zlatan Ibrahimović  al Milan per la terza volta. Ricoprirà il ruolo di Advisor sia per RedBird sia per…
AmbienteItaliaSostenibilità

"Ricomincio da tRe": educare al riciclo e al consumo sostenibile

2 minuti di lettura
Parte il 12 dicembre Eco-tour che farà tappa in 50 città italiane e spiegherà ai cittadini come trasformare materiali usati in ricchezza….