SaluteSlide-mainSocialeTreviso

12 maxi uova pasquali per le 12 case di riposo della provincia di Treviso

1 minuti di lettura

L’iniziativa dell’Unci di Treviso che con una pergamena ha ringraziato il personale per il lavoro di questi 2 anni di pandemia.

Il tradizionale dono di cioccolato è stato consegnato, durante la settimana santa, dall’UNCI di Treviso agli ospiti delle strutture trevigiane di ricovero della provincia di Treviso per ritornare a vivere il momento della Pasqua all’insegna della vicinanza. A tutto il personale della case di riposo  l’Unione Cavalieri d’Italia di Treviso ha voluto portare i ringraziamenti per il generoso servizio fornito con amore soprattutto in questi due anni di pandemia.

A Monastier la cerimonia si è svolta mercoledì mattina di fronte ad una rappresentanza degli ospiti e dei collaborati che si sono ritrovate al Centro Servizi “Villa delle Magnolie” proprio ai piedi del tradizionale albero, posto al centro della piazza interna, trasformato in un pesco primaverile illuminato a festa.

Il presidente dell’UNCI trevigiana Gianni Bordin, assieme a Giorgio Volpato e a Guido Antonioli, ha voluto anche consegnare una pergamena al personale del Centro Servizi che in questi due anni ha avuto un ruolo importante e molto impegnativo per mantenere la serenità all’interno delle strutture e soprattutto garantire la sicurezza. “Grazie a tutti gli operatori per il generoso servizio dato con amore a tutti gli ospiti” recita la pergamena consegnata davanti agli ospiti anziani presenti alla cerimonia.

Presenti a Monastier anche il direttore di “Villa delle Magnolie” Flavio Ogniben assieme alle Coordinatrici, ad una rappresentanza del personale e alla fondatrice Manuela Calvani che hanno rinnovato la stima e la gratitudine per il generoso gesto dell’UNCI nei confronti della struttura.

La Pasqua a “Villa delle Magnolie è stata accolta anche quest’anno con una serie di iniziative di preparazione alla festività non solo spirituali ma anche ricreative come il mercatino pasquale grazie all’impegno dei residenti del Centro Servizi.
Le uova di Pasqua e i riconoscimenti da parte dell’UNCI sono state consegnate durante la settimana Santa, oltre che a Monastier anche alle strutture residenziali per anziani Casa Fenzi di Conegliano, Casa Mater Dei di Vittorio Veneto, Casa di Riposo di Cavarzano, Aita di Pieve del Grappa, Villa Belvedere di Crocetta, Umberto I di Montebelluna, Casa di Riposo Insieme si Può di Ponte di Piave, al Costante Gris di Mogliano Veneto, Tomitano Boccassin di Motta di Livenza, Centro Atlantis e Casa Sartor di Castelfranco.

Articoli correlati
AmbienteLe eccellenze Le AssociazioniSlide-mainVenezia

Gondolieri sub: nuova immersione nei canali di Venezia, 300 chilogrammi di rifiuti recuperati

1 minuti di lettura
Un cestino portasigarette, cavalletti per l’acqua alta e reti metalliche. Ma anche pezzi di tubazioni, bottiglie e copertoni utilizzati come parabordi dalle…
Italia MondoPillole di storia, arte e umanitàSlide-main

Il mare di Israele restituisce una moneta di 1.850 anni

2 minuti di lettura
Una spettacolare e rarissima moneta di bronzo eccezionalmente ben conservata è stata recentemente recuperata dal fondo del mare durante un’indagine archeologica subacquea…
CulturaItalia MondoSlide-mainSport

Le leggende dello sci e la coppa del mondo Cervinia - Zermatt al Cervino CineMountain

2 minuti di lettura
Pirmin Zurbriggen e Piero Gros, Peter Fill e il regista Gerald Salmina, la Streif di Kitzbuehl e la La Matterhorn Cervino Speed…

    RIMANI SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS
    ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!